La Pazza Gioia (2016)

SVALVOLATE ON THE RAD

Beatrice e Donatella sono due donne che vivono in un istituto di accoglienza per donne con problemi mentali. La prima, aristocratica e logorroica, la seconda, giovane ragazza madre con problemi di depressione. Il loro rapporto le porterà ad affrontare un viaggio che cambierà per sempre la loro vite. Che dire ? Paolo Virzì colpisce ancora. Il regista toscano, dopo i bellissimi Tutti i Santi Giorni e Il Capitale Umano, ci regala un’altra splendida storia. Ammettiamolo, il film prende spunto da altri film quali Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo e 4 Pazzi in Libertà, ma grazie ad una sceneggiatura di ferro e, soprattutto, a due meravigliose attrici, il film riesce a ritagliarsi un suo preciso spazio cinematografico. Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti, sono anima e corpo di questa pellicola sorretta dalle loro superbe interpretazioni. Interpretazioni vive e mai sopra le righe (anche se sembrerebbe) che arricchiscono una pellicola piena di sfumature e trovate geniali degne del miglior Virzì. L’unica pecca che possiamo criticare è una eccessiva lunghezza, soprattutto nella parte finale, ma che comunque non cambia la grande qualità artistica della pellicola. Si ride, si sorride, si piange… come nella vita. Da vedere e rivedere.

trash
“un incontro finale un pò troppo forzato e mieloso”

cult
“due strepitose protagoniste”

logotrailer