Suicide Squad (2016)

CATTIVISSIMO ME

Da tempo non uscivo da una sala cinematografica incazzato nero. Questa volta è capitato per uno di quei film che sulla carta avevano un potenziale enorme, ma il risultato finale è devastante. Esatto avete capito bene, purtroppo stiamo parlando di Suicide Squad. Dopo le prime immagini e, soprattutto, dopo i primi straordinari trailer, l’hype era a altissimi livelli. I villain DC comics uniti contro una minaccia ancora più pericolosa di loro. BOOOM !!! E invece… Piccolo passo indietro: Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder, film che ha aperto le porte all’universo cinematografico DC/Warner, fu una delusione. Enorme, inutile, pacchiano, vuoto. La DC parte con il piede sbagliato. Serve una svolta per dare grinta all’universo condiviso. L’asso nella manica sembra Suicide Squad di David Ayer. Cast pazzesco (Will Smith, Margot Robbie, Jared Leto), regista tosto e grinta da vendere. Risultato ? Batman v Superman. Fotocopia. Niente idee, niente cattiveria, niente grinta. Un polpettone per bambocci insipido e ripulito da sangue e parolacce. Una trama scritta su uno scontrino della COOP. Una cast sprecatissimo (Jared Letto che interpreta il Joker poteva essere una bomba, ma qui viene praticamente “fatto fuori” in fase di montaggio). Insomma, uno spreco. La Warner/DC non è ancora riuscita ad ingranare la marcia per il suo universo e David Ayer si trova costretto ad obbedire alle scelte della major. Scelte sbagliate. Si salva poco in questo cinecomics inutile e dimenticabile, con i cattivi che non sono cattivi, villain orribili e scontro finale inutile. Niente da fare. Poteva essere la risposta DC al Deadpool della Marvel. In realta’ è solo uno spettacolo banale e noioso e mai “cattivo”. Suicide Squad 2 è quasi certo visto gli incassi. Che qualcuno ci aiuti.

trash
“la “cattivissima” Suicide Squad”

cult
“un nuovo Joker che può avere del potenziale nei prossimi film”

logotrailer