Moonlight (2016)

BLUE MOON

Il giovane afroamericano Chiron vive in un quartiere di Miami segnato da droga e violenza. Attraverso le tre età della vita, infanzia, adolescenza e età adulta, Chiron lotta quotidianamente per trovare la sua strada, scoprendo se stesso, la sua sessualità e il complicato (e nascosto) amore per il suo migliore amico. Per molti è l’anti-La La Land e lo è anche per noi. Il film di Jenkins è una parabola straordinaria di crescita, scoperta, lotta, sacrificio, coraggio e amore. Sì, l’amore represso e immenso, che va al di là di tutto. Con un cast completamente all black, il regista ci racconta la vita di Chiron, un bambino/ragazzo/adulto che lotta quotidianamente in un quartiere dove è necessario mostrare i denti per sopravvivere. Un vita costretta ad accudire una madre tossica e affrontare compagnie difficili, ma che trova una speranza in una persona e soprattutto in un amore. Il personaggio di Juan (interpretato da uno strepitoso Mahershala Ali) è il primo faro di speranza per Chiron, una vero padre putativo che lo “guida” e gli insegna a “vivere”.

trash
“assente”

cult
“assente”

logotrailer