The War – Il Pianeta delle Scimmie (2017)

SCIMMIE NELLA NEBBIA

Ci sono film che entrano dritti dritti nel cuore e nella testa, e rimangono lì per giorni e giorni. Se poi questi film sono blockbuster hollywoodiani, allora la cosa è veramente stupefacente. Per carità, nessuno vuole screditare i prodotti da popcorn di Hollywood, ma se paragoniamo questo ultimo capitolo de Il Pianeta delle Scimmie con l’ultimo Transformers, la cosa è imbarazzante. Dopo l’ottimo Apes Revolution, il regista Matt Reeves (prossimo regista di The Batman) torna a parlare delle sue scimmie per chiudere la trilogia. E lo fa nel migliore dei modi. Evitando di buttare tutto in “caciara” (come avrebbe fatto Michael Bay per esempio) Reeves, cambia registro e realizza un film inaspettato. L’epopea di Cesare si trasforma in un vero e proprio calvario, un viaggio del corpo e dell’anima, tra sensi di colpa, vendetta e redenzione. Una guerra interiore destinata a diventare guerra reale quando sulla sua strada arriva il colonnello Woody “Kurtz” Harrelson (strepitoso), militare squilibrato senza nessuna pietà. Tempi lunghi, pochi dialoghi, emozioni vere. E’ questa la ricetta di Reeves & co, ovvero creare scene intense grazie alle strepitose scimmie in motion capture, senza dimenticare il lato spettacolare della vicenda. Memorabile il Cesare interpretato da Andy Serkis, scimmia digitale con un’anima e occhi indimenticabili. The War – Il Pianeta delle Scimmie è uno dei film più belli dell’anno. Assolutamente da non perdere !!!

trash
“Trasform… ah no, quello è un altro film”

cult
“la scimmia Cesare e un Woody Harrelson in stile Colonnello Kurtz”

logotrailer