Chips (2017)

SVALVOLATI SU DUE RUOTE

Viviamo in un periodo cinematografico dove Hollywood attinge più che mai alle serie TV del passato. E’ successo con Baywatch, è successo con i Power Rangers ed è arrivato il momento di CHIPS. Per chi è troppo giovane per ricordare, CHIPS è una serie andata in onda verso la fine degli anni ’70 e raccontava le gesta di due agenti della California Highway Patrol di pattuglia nelle immense Freeway di Los Angeles. Un vero serial di culto per tutti i 40enni di oggi. Dax Sheperd, più famoso come attore che come regista, ha avuto l’incarico di scrivere, dirigere ed interpretare la versione per il grande schermo a distanza di quasi 40 anni dalla prima stagione televisiva. Il risultato è un discreto prodotto estivo senza pretese che sicuramente non lascerà il segno, ma che in qualche modo riesce ad intrattenere. Le vicende tragicomiche dei due ragazzoni motorizzati Jon e Ponch (interpretati da Sheperd e Michael Peña), riescono a divertire senza esagerare, e portano a casa il risultato. Intendiamoci, niente di esilarante o intelligente (siamo ai livelli dei ragazzini delle scuole medie), ma per una serata estiva, due risate le strappa. Viene da pensare, cosa ci fa un attore del calibro di Vincent D’Onofrio in questa commediola. Ma si sa, per riempire il frigo, questo e altro.

trash
“una trama e una regia non proprio di alto livello”

cult
“è sempre un piacere vedere all’opera Vincent D’Onofrio”

logotrailer