Baz Luhrmann alla regia de “Il Maestro e Margherita”, dal romanzo di Mikhail Bulgakov

Il regista Baz Luhrmann ha annunciato il suo prossimo progetto che girerà dopo il biopic su Elvis Presley (ancora senza titolo). Sarà l’adattamento cinematografico de Il Maestro e Margherita, romanzo scritto da Mikhail Bulgakov durante il regime sovietico tra il 1928 e il 1940. Protagonista della storia è Woland, incarnazione di Satana, nella Mosca degli anni ’20. Con interventi magici sconvolge l’ambiente teatrale e letterario, smascherando soprusi e favoritismi. Aiuta soprattutto il Maestro, scrittore vittima della censura per un romanzo su Pilato. Rinchiuso in manicomio, come indesiderabile, viene liberato grazie all’intervento di Margherita, la donna da lui amata, che accetta di diventare strega e per una notte guidare il gran sabba di Satana.