“Soul” della Pixar aprirà la Festa del Cinema di Roma 2020

Sono arrivate le prime news riguardo la quindicesima edizione del Festa del Cinema di Roma. Il nuovo film Pixar “Soul” sarà il film d’apertura. Ancora non è chiaro il destino distributivo del film (qualche giorno fa si parlava di un uscita direttamente sulla piattaforma Disney+). Ecco il comunicato stampa ufficiale:

FESTA DEL CINEMA DI ROMA
15 | 25 ottobre 2020
Soul, il nuovo film Disney e Pixar firmato dal premio Oscar® Pete Docter, aprirà la quindicesima edizione della Festa del Cinema

Il film Disney e Pixar Soul, diretto da Pete Docter, aprirà la quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma che si svolgerà dal 15 al 25 ottobre 2020 all’Auditorium Parco della Musica. Lo annuncia il Direttore Artistico Antonio Monda, d’intesa con Laura Delli Colli, Presidente della Fondazione Cinema per Roma, e Francesca Via, Direttore Generale.

Il regista, sceneggiatore, animatore e produttore statunitense Pete Docter, attuale Chief Creative Officer di Pixar Animation Studios, vincitore di due Premi Oscar® per Up e Inside Out, firma con Soul un nuovo lungometraggio d’animazione che porterà il pubblico a scoprire le risposte ad alcune delle domande più importanti della vita: da dove provengono le nostre passioni, i sogni che ci ispirano e gli interessi che ci animano? Che cosa ci rende davvero ciò che siamo?

Il protagonista di Soul è Joe Gardner, un insegnante di musica di scuola media che ha l’occasione di suonare nel migliore locale jazz della città. Un piccolo passo falso lo proietterà dalle strade di New York fino a un luogo fantastico in cui le nuove anime ricevono personalità, peculiarità e interessi prima di andare sulla Terra. Determinato a ritornare alla propria vita, Joe si allea con 22, un’anima ancora in formazione che non capisce il fascino dell’esperienza umana. Mentre Joe cerca disperatamente di mostrare a 22 cosa renda la vita così speciale, troverà le risposte alle questioni più rilevanti della nostra esistenza.

Soul è prodotto da Dana Murray, nominata all’Academy Award® per il cortometraggio Lou, e codiretto dal drammaturgo Kemp Powers (“One Night in Miami”). Il film ospita alcune composizioni jazz firmate dal celebre pianista Jon Batiste mentre ai vincitori dell’Oscar® Trent Reznor e Atticus Ross (The Social Network) dei Nine Inch Nails è affidata la colonna sonora originale.

“Ritengo che la Pixar rappresenti una delle novità più entusiasmanti e rivoluzionarie avvenute nel cinema negli ultimi trent’anni – ha detto Antonio Monda – Sono orgoglioso ed estremamente felice di poter inaugurare la quindicesima edizione della Festa del Cinema con un film straordinario che riesce a parlare a tutti: Soul esalta la dimensione internazionale che abbiamo dato in questi anni alla Festa. Ancora una volta, la Pixar riesce a commuovere, divertire, far riflettere e, soprattutto, a raggiungere la profondità nella leggerezza”.

Trailer per “Nuevo Orden”, il film di Michel Franco acclamato a Venezia 77

Acclamato da pubblico e critica, arriva prossimamente in Italia distribuito da I Wonder, l’acclamato Nuevo Orden, il nuovo film di Michel Franco vincitore del Gran Premio della Giuria a Venezia 77. Il film è interpretato da Naian González Norvind, Diego Boneta, Mónica del Carmen, Fernando Cuautle, Darío Yazbek, Roberto Medina, Patricia Bernal, Lisa Owen, Enrique Singer, Eligio Meléndez e Gustavo Sánchez Parra.

LEGGI ANCHE –> Venezia 77: la recensione di “Pieces of a Woman”

Sinossi Ufficiale

Uno sfarzoso matrimonio dell’alta società viene mandato a monte da una rivolta inaspettata, scaturita dal confitto sociale che dà il via a un violento colpo di stato. Attraverso gli occhi della solidale giovane sposa e dei domestici che lavorano per e contro la sua abbiente famiglia, Nuevo Orden descrive a rotta di collo la caduta di un sistema politico e la nascita di uno ancora più angosciante, con ripercussioni imprevedibili e dolorosissime per tutte le parti coinvolte.

Locandina Ufficiale

Trailer ufficiale per “Dune”, diretto da Denis Villeneuve

La Warner Bros ha finalmente rilasciato il primo trailer uffciale di Dune, nuova, attesissima trasposizione firmata Denis Villeneuve del capolavoro letterario di Frank Herbert. Il film trasporrà solo la prima metà del romanzo, ma la Warner sta già sviluppando il sequel. Nel monumentale cast troviamo Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar IsaacStellan SkarsgårdCharlotte RamplingDave Bautista, Jason MomoaJavier Bardem, Zendaya, Chang Chen. La release americana è fissata per il 18 dicembre.

Sinossi ufficiale

Dune narra la storia di Paul Atreides, un giovane brillante e talentuoso, nato con un grande destino che va ben oltre la sua comprensione, che dovrà viaggiare verso il pianeta più pericoloso dell’universo per assicurare un futuro alla sua famiglia e alla sua gente. Mentre forze maligne si fronteggiano in un conflitto per assicurarsi il controllo esclusivo della più preziosa risorsa esistente sul pianeta – una materia prima capace di sbloccare il più grande potenziale dell’umanità – solo coloro che vinceranno le proprie paure riusciranno a sopravvivere.

Trailer per “Rebecca”, nuovo film Netflix con Lily James e Armie Hammer

Netflix ha pubblicato il primo trailer ufficiale di Rebecca, il film diretto da Ben Wheatly e interpretato da Lily James e Armie Hammer. Tratto dal famoso romanzo di Daphne du Maurier, una donna americana sposa un vedovo e si trasferisce nella sua villa, Manderley. La signora Danvers, la governante, era profondamente devota alla prima moglie di Max, Rebecca, e continuamente mina psicologicamente la sua “sostituta”. Nel frattempo dei sommozzatori scoprono i resti della barca di Rebecca… inizia così ad emergere la verità sulla sua relazione con Max e sulla sua morte. Il film comprende nel cast anche Kristin Scott Thomas, Keeley Hawes, Ann Dowd, Sam Riley e Ben Crompton. La release è fissata per il 21 ottobre sulla piattaforma streaming.

LEGGI ANCHE –> Trailer per “LE STRADE DEL MALE”, thriller Netflix con Tom Holland e Robert Pattinson

Locandina Ufficiale

Trailer italiano per “The Babysitter: Killer Queen”, l’horror Netflix di McG

Netflix ha pubblicato online il trailer italiano di The Babysitter: Killer Queen, il sequel della horror comedy del 2017 diretto da McG con protagonsta Samara Weaving.

Sinossi ufficiale

Due anni dopo aver sconfitto un culto satanico guidato dalla sua babysitter Bee, Cole continua a essere perseguitato dagli orribili eventi di quella notte. Tutti nella sua vita pensano che abbia perso la testa da quando Bee e tutti i suoi amici sono scomparsi, rendendo la storia di Cole difficile da credere. È ancora irrimediabilmente innamorato della sua migliore amica e vicina di casa Melanie – l’unica che crede alla sua storia – che lo convince a dimenticare il passato e venire a una festa organizzata in un lago vicino. Ma quando i vecchi nemici torneranno inaspettatamente, Cole dovrà ancora una volta superare in astuzia le forze del male e sopravvivere alla notte.

Locandina Ufficiale

babysitter_killer_queen_vertical_main_rgb_en-us

Trailer italiano per “Undine”, film di Christian Petzold premiato a Berlino

E’ online il trailer italiano del film “Undine” di Christian Petzold, in arrivo nelle sale italiane dal 24 settembre 2020 grazie a Europictures.

Presentato con successo alla 70° edizione del Festival di Berlino, il film è una intrigante storia che racconta un amore eterno, dove l’antica mitologia si incardina nella più moderna architettura della Berlino contemporanea. Il regista tedesco Christian Petzold, Orso d’argento alla regia per il film “La scelta di Barbara” e nella giuria della 77° Mostra del Cinema di Venezia presieduta da Cate Blanchett, dirige qui una straordinaria Paula Beer, già insignita del Premio Mastroianni al Festival di Venezia per “Frantz” di François Ozon, e che grazie al ruolo della protagonista Undine ha vinto l’Orso d’argento come miglior attrice alla 70° Berlinale. Sempre nell’edizione 2020 del Festival di Berlino “Undine” è stato insignito anche del Premio FIPRESCI della federazione internazionale della stampa cinematografica. Il film, inoltre, è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SNCCI con la seguente motivazione: “Confermandosi tra i cineasti più originali e narrativamente audaci del presente, Christian Petzold attinge alla mitologia nordica per regalarci una nuova struggente storia d’amore. Sullo sfondo di una Berlino in perenne trasformazione, tra leggende rivisitate, presagi e ossessioni, Undine e Christophe sono gli eroi tragici di un melò che sfida il destino, sospeso tra la terra e la profondità degli abissi, oltre la vita, oltre la morte.”

Il prossimo 8 settembre, in occasione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il regista Christian Petzold verrà insignito del WiCA | Women in Cinema Award, un riconoscimento che vuole contribuire alla visibilità delle donne all’interno de principali Festival cinematografici. Il cinema di Petzold, infatti, ha sempre posto grande attenzione alla figura femminile, mettendo in scena con grande sensibilità il ruolo della donna nelle sue diverse accezioni, da “La scelta di Barbara” a “La donna dello scrittore” fino a “Undine”.

Protagonista del suo ultimo film Undine (Paula Beer), una donna che lavora in un museo di Berlino come storica, dove illustra ai visitatori lo sviluppo urbano della città mediante i plastici che la rappresentano, descrivendo i suoi diversi stadi evolutivi che l’hanno resa la capitale odierna. Un giorno il suo amato Johannes (Jacob Matschenz) decide di lasciarla per un’altra donna, venendo meno alla sua promessa di amore eterno. Affranta, Undine incontra il sommozzatore Christoph (Franz Rogowski) e se ne innamora perdutamente. Questo nuovo amore permette alla donna di rinvigorirsi e ricostruire se stessa, proprio come la sua Berlino, la città che non si è mai spezzata. Ma quanto accaduto non può essere cancellato così facilmente e Undine finisce per imbattersi in quel mito del folklore europeo che la rappresenta.

“Undine è una storia d’amore” – spiega il regista Christian Petzold – “così come lo sono ‘La scelta di Barbara’ (Barbara), ‘Il segreto del suo volto’ (Phoenix) e ‘La donna dello scrittore’ (Transit). Ma raccontano un amore impossibile, danneggiato, o uno che forse può evolversi. Questa volta ho voluto fare un film in cui si vede come l’amore si sviluppa e rimane.”

Locandina ufficiale

Undine_POSTER.jpg

Trailer ufficiale per “Ammonite”, dramma con Kate Winslet e Saoirse Ronan

E’ online il primo trailer ufficiale di Ammonite, dramma romantico in costume diretto da Francis Lee e interpretato da Kate Winslet e Saoirse Ronan. Il film doveva essere proiettato in anteprima al Festival di Cannes quest’anno, ma verrà invece presentato in anteprima al Festival di Toronto in autunno e uscirà in sale selezionate degli Stati Uniti il 13 novembre.

Sinossi Ufficiale

Nell’Inghilterra del 1840, l’acclamata ma trascurata cacciatrice di fossili Mary Anning (Kate Winslet) e una giovane donna (Saoirse Ronan) inviata in convalescenza in riva al mare sviluppano un’intensa relazione, che altera per sempre le loro vite.

Locandina Ufficiale

Ammonite-Movie-Poster-scaled

Trailer italiano per “Enola Holmes”, film Netflix con Millie Bobby Brown

Netflix ha diffuso oggi il trailer ufficiale di Enola Holmes, adattamento dei romanzi di Nancy Springer con protagonista la sorella di Sherlock Holmes. Protagonista della pellicola è Millie Bobby Brown, lanciata dalla serie TV Stranger Things e vista recentemente in Godzilla: King of the Monsters. Nel cast troviamo anche Henry Cavill e Helena Bonham Carter. Il film sarà disponibile sulla piattaforma a partire dal 23 settembre.

Locandina ufficiale

poster

Trailer ufficiale per “Mister Link”, nuovo film d’animazione della LAIKA

La 01 Distribution ha pubblicato il trailer italiano di Mister Link, nuovo film d’animazione della LAIKA (Coraline e la porta magica, ParaNorman). La release è fissata per il 17 settembre.

Sinossi ufficiale

Mister Link è l’adorabile ed esilarante protagonista di questa avventurosa commedia molto vivace.
Sir Lionel Frost, è un avventuriero coraggioso, e al tempo stesso un uomo molto raffinato, che si considera il più grande investigatore del mondo in materia di creature mitologiche e mostri. Il problema è che nessun altro sembra pensarla così; decide quindi di mettersi alla prova con un viaggio nell’America del nord ovest, fino alle coste del Pacifico, per scoprire la creatura più leggendaria del mondo: quello che dovrebbe essere l’anello di congiunzione con le origini primitive dell’Uomo: Mister Link.
Mister Link è una bestia un po’ buffa, sorprendentemente intelligente e piena di sentimenti che Sir Lionel scoprirà. Probabilmente è l’ultimo della sua specie ed è irrimediabilmente solo e crede che Sir Lionel sia l’unico uomo in grado di aiutarlo. Insieme intraprenderanno un’audace ricerca in tutto il mondo per cercare dei lontani parenti di Mister. Link nella favolosa valle di Shangri-La.
Insieme all’intraprendente Adelina Fortnight, che possiede l’unica mappa conosciuta che indica la destinazione segreta, l’improbabile trio si imbarca in una tumultuosa avventura. Durante il viaggio i nostri impavidi esploratori incontreranno più pericoli di quanti avrebbero immaginato, inseguiti da misteriosi malfattori che cercano di impedire loro di portare a termine la missione.
In tutto questo il fascino disarmante di Mister Link e il suo costante buon umore, sono le basi emotive e comiche di questo divertente film per famiglie.

Locandina ufficiale

mister-link

J.C. Chandor in trattative per dirigere “Kraven il Cacciatore” per la Sony

Dopo Venom e Morbius (che vedremo nel 2021), la Sony prosegue nello sviluppo del Cinematic Universe di Spider-Man. Il prossimo progetto sarà dedicato a Kraven il Cacciatore, storico villain dell’arrampicamuri che ha ottenuto i suoi superpoteri grazie ad un pozione trovata in Africa. In trattative per dirigere la perllicola c’è J.C. Chandor, regista di Margin Call, All is Lost e Triple Frontier (che trovate su Netflix). Al momento la Sony è al lavoro su altri progetti tra cui un probabile film su Spider-Woman diretto da Olivia Wilde.

Trailer ufficiale per “Assassinio sul Nilo”, con Kenneth Branagh tratto da Agatha Christie

La 20th Century Studios ha rilasciato il primo trailer ufficiale di Death on the Nile – Assassinio sul Nilo, il nuovo film di Kenneth Branagh, tratto dal romanzo di Agatha Christie e sequel del grande successo commerciale Assassinio Sull’Orient Express. Branagh tornerà nei panni dell’investigastore Hercule Poirot, mentre il resto del cast è composto da Tom Bateman, Annette Bening, Russell Brand, Ali Fazal, Dawn French, Gal Gadot, Armie Hammer, Rose Leslie, Emma Mackey, Sophie Okonedo, Jennifer Saunders e Letitia Wright. La release ufficiale è fissata per il 23 ottobre 2020.

Sinossi ufficiale

l’avventura egiziana di Hercule Poirot, a bordo di un affascinante battello fluviale, si trasforma in una terrificante ricerca di un assassino quando una idilliaca luna di miele viene interrotta da delle violenti morti. Questa storia, piuttosto sinistra, fatta di amore ossessivo e di omicidi si svolge in uno scenario epico fatto di pericoli e di presagi, con sconvolgenti colpi di scena da lasciare il pubblico a bocca aperta, turbato e alla ricerca del colpevole. Proprio come Poirot.

Locandina Ufficiale

assassinio-sul-nilo-film-2020-poster-ITA

Trailer per “Le Strade del Male”, thriller Netflix con Robert Pattinson e Tom Holland

Netflix ha pubblicato il trailer ufficiale di Le Strade del Male (The Devil All The Time), il thriller gotico tratto dall’ominimo romanzo di Donald Ray Pollock e disponibile sulla piattaforma streaming a partire dal 16 settembre. Il ricco cast è composto da Tom Holland, Bill Skarsgård, Riley Keough, Jason Clarke, Robert Pattinson e Mia Wasikowska.

Sinossi ufficiale

A Knockemstiff (Ohio, USA) e nelle zone boschive circostanti, alcuni loschi personaggi, tra cui un predicatore diabolico (Pattinson), una coppia inquietante (Clarke e Keough) e uno sceriffo disonesto (Sebastian Stan), incombono sul giovane Arvin Russell (Holland) quando si oppone alle forze del male che minacciano la sua famiglia.

Locandina Ufficiale

Le-strade-del-male-film-netflix-poster-2020

Trailer ufficiale per “Sto pensando di finirla qui” di Charlie Kaufman

Netflix ha pubblicato il primo trailer di Sto pensando di finirla qui (I’m Thinkink of Ending Things), nuovo film scritto e diretto da Charlie Kaufman disponibile in streaming a partire da 4 settembre.  Il film è la terza opera da regista di Kaufman dopo il debutto di Synecdoche, New York, seguito dallo splendido Anomalisa. Nel cast troviamo Jessie Buckley, Jesse Plemons, David Thewlis e Toni Colette.

Sinossi Ufficiale

Nonostante nutra grossi dubbi sulla loro relazione, una donna (Jessie Buckley) parte in viaggio con il nuovo ragazzo Jake (Jesse Plemons) per raggiungere la fattoria di famiglia di lui. Mentre una bufera di neve la blocca in casa in compagnia della madre (Toni Collette) e del padre (David Thewlis) del partner, la giovane incomincia a mettere in dubbio tutto ciò che pensava di sapere o di aver capito a proposito del fidanzato, di se stessa e del mondo in generale. STO PENSANDO DI FINIRLA QUI esplora il rimorso, la nostalgia e la fragilità dello spirito umano. Il film è scritto e diretto dal premio Oscar Charlie Kaufman (SE MI LASCI TI CANCELLO) e si ispira all’omonimo romanzo bestseller di Iain Reid.

Locandina Ufficiale

ending-things

“La Voce”, il nuovo cortometraggio scritto del modenese Vincenzo Malara che omaggia Stephen King

Una presenza misteriosa che si insinua nella mente e sconvolge ogni cosa. Sono queste le premesse del nuovo cortometraggio ‘La Voce’ ideato e prodotto da Vincenzo Malara (autore modenese della serie web ‘Rudi’), diretto dal collettivo carpigiano Wabi-Sabi, formato dai registi e musicisti Riccardo Cucco e Matteo Rughetti. Il progetto, girato nelle scorse settimane nelle campagne modenesi, è un omaggio alle storie e alle atmosfere di Stephen King, quelle più legate al mistery e all’horror.

Forte dei risultati della serie ‘Rudi’ (diretta da Lillo Venezia) e di altri progetti, tra cui la serie-web sperimentale ‘Il Risveglio di Cora’ (oltre 100mila visualizzazioni tra YouTube e Facebook per le prime tre puntate), Malara si è unito al collettivo Wabi-Sabi per raccontare una storia di ordinaria follia che vede come protagonisti Christian Terenziani e Silvia Rossi, coppia che verrà travolta da qualcosa di terribile e sconvolgente. Il cortometraggio è stato anticipato da tre teaser trailer altamente criptici pubblicati sul profilo Facebook di Wabi-Sabi. Il progetto verrà presentato al pubblico domenica sera alle ore 21 in una premiere su YouTube

(link disponibile nelle prossime ore sempre sul profilo Facebook WABI – SABI): il video sarà fruibile soltanto fino alla mezzanotte, per poi iniziare il percorso nei festival.

Wabi-Sabi – nato nel 2016 – è un gruppo di videomaker carpigiani accomunati dall’obiettivo di raccontare la realtà che li circonda attraverso il cinema. Tre le vittorie raggiunte negli ultimi anni dal collettivo al Nonantola Film Festival, a cui si aggiungono svariate collaborazioni, tra cui la realizzazione del cortometraggio ‘L’Ultimo Desiderio’ (sempre scritto da Malara) ambientato nell’ultima videoteca sopravvissuta a Modena.

Locandina Ufficiale

Loc 1 - Italiana

 

Trailer finale italiano per “New Mutants”, in uscita nelle sale il 2 settembre

I 20th Century Studios hanno finalmente diffuso il nuovissimo trailer italiano di The New Mutants, sfortunato spin-off della saga degli X-Men, diretto da Josh Boone e basato sull’omonima e popolare serie di fumetti Marvel. Nel cast troviamo Blu Hunt, Henry Zaga, Charlie Heaton, Anya Taylor-Joy, Maisie Williams e Alice Braga. La release italiana è fissata per il 2 settembre.

Sinossi Ufficiale

The New Mutants è un thriller con sfumature horror, originale e ambientato in un ospedale isolato dove un gruppo di giovani mutanti è rinchiuso per cure psichiatriche. Quando iniziano ad avere luogo degli strani episodi, le loro nuove abilità mutanti e la loro amicizia saranno messe alla prova, mentre cercano di fuggire.

Locandina Ufficiale

the-new-mutants-film-2020-poster

Trailer italiano per “Dogtooth”, il film di Yorgos Lanthimos dal 27 agosto nelle sale

Dopo una lunga attesa, la Lucky Red porterà nelle sale italiane Dogtooth, il film del 2009 di Yorgos Lanthimos, acclamato regista de Il Sacrificio del Cervo Sacro e La Favorita. Il film, candidato all’Oscar come Miglior Film Straniero e premiato a Cannes nella sezione “Un certain regard”, comprende nel cast Christos Stergioglou, Michele Valley, Angeliki Papoulia, Hristos Passalis, Mary Tsoni, Anna Kalaitzidou, Steve Krikris, Sissi Petropoulou e Alexander Voulgaris. La release italiana è fissata per il 27 agosto.

Sinossi Ufficiale

Padre, madre e tre figli vivono nei dintorni della città in una casa è circondata da un’alta recinzione che li isola dal mondo esterno. Un modello imposto dai genitori scandisce nell’isolamento la loro educazione e la visione di ciò che li circonda, così gli aerei che sorvolano la casa diventano giocattoli e gli zombie sono dei fiorellini gialli. Solo una persona ha accesso alla casa: Christina, impiegata nella fabbrica del padre che ha il compito di soddisfare le pulsioni sessuali del figlio. Tutti adorano Christina, ma sarà proprio lei che metterà a rischio l’artefatto equilibrio domestico.

Locandina ufficiale

117225652_10160752495341515_8281742067338137680_o

Nia DaCosta dirigerà “Captain Marvel 2” per la Marvel

Cambio di regia per il sequel di Captain Marvel, eroina interpretata da Brie Larson, protagonista del film del 2019. Dopo l’abbandono del duo Anna Boden/Ryan Fleck, i Marvel Studios hanno scelto la regista Nia DaCosta per dirigere l’atteso sequel. La regista ha appena concluso il reboot dell’horror Candyman, prodotto da Jordan Peele. In sceneggiatura troviamo Megan McDonnell, autrice della sceneggiatura della serie Disney+ WandaVision.

“Mulan” uscirà direttamente su Disney+

La Disney ha confermato la sua decisione di distribuire Mulan, remake live-action del celebre film animato, direttamente sulla piattaforma Disney+. Il CEO della Walt Disney Company ha annunciato che negli Stati Uniti, Canada, Nuova Zelanda, Australia e alcuni paesi dell’Europa occidentale sarà disponibile sulla piattaforma streaming a partire da venerdi 4 settembre a 29,99 dollari.

Trailer italiano per “High Life”, sci-fi con Robert Pattinson

Movies Inspired ha diffuso il trailer italiano di High Life, sci-fi scritto e diretto da Claire Denis e interpretato da Robert Pattinson, Mia Goth e Juliette Binoche. Il film, presentato al Torino Film Festival del 2018, comprende nel cast anche André  BenjaminMia GothLars Eidinger e Jessie Ross. La release italiana è fissata per il 6 agosto.

Sinossi Ufficiale

Una nave spaziale è alla deriva oltre il sistema solare. Monte e la figlia, Willow, vivono insieme a bordo del veicolo in completo isolamento dopo essere sopravvissuti a una spedizione di detenuti condannati all’ergastolo verso un buco nero. Immersi nel vuoto affrontano insieme il loro avvenire cercando di sopravvivere in una dimensione dove il tempo e lo spazio cessano di esistere.

Poster ufficiale

30072020

VENEZIA 77: Primo trailer per “Lacci” di Daniele Luchetti

La 01 Distribution ha pubblicato online il primo trailer di Lacci, il nuovo film di Daniele Luchetti che aprirà la prossima Mostra del Cinema di Venezia. Il film, basato sul romanzo di Domenico Starnone, vede nel cast Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Adriano Giannini e Linda Caridi. La release italiana è fissata per il 1 ottobre.

Sinossi Ufficiale

Lacci è ambientato in una Napoli dei primi anni ‘80 e segue il matrimonio di Aldo e Vanda che entra in crisi quando Aldo si innamora della giovane Lidia. Trent’anni dopo, Aldo e Vanda sono ancora sposati. Un giallo sui sentimenti, una storia di lealtà ed infedeltà, di rancore e vergogna. Un tradimento, il dolore, una scatola segreta, la casa devastata, un gatto, la voce degli innamorati e quella dei disamorati.

 

VENEZIA 77: Clip ufficiale per “Le Sorelle Macaluso” di Emma Dante

La regista Emma Dante, torna al Festival di Venezia 7 anni dopo Via Castellana Bandiera con Le Sorelle Macaluso, ispirata alla sua pièce teatrale. Nel cast troviamo Alissa Maria Orlando, Susanna Piraino, Anita Pomario, Eleonora De Luca, Viola Pusatieri, Donatella Finocchiaro, Serena Barone, Simona Malato, Laura Giordani, Maria Rosaria Alati, Rosalba Bologna, Ileana Rigano. Ecco la sinossi e la prima clip ufficiale.

Sinossi Ufficiale

Maria, Pinuccia, Lia, Katia, Antonella. L’infanzia, l’età adulta e la vecchiaia di cinque sorelle nate e cresciute in un appartamento all’ultimo piano di una palazzina nella periferia di Palermo. Una casa che porta i segni del tempo che passa come chi ci è cresciuto e chi ancora ci abita. La storia di cinque donne, di una famiglia, di chi va via, di chi resta e di chi resiste.

Clip Ufficiale

Release italiana ufficiale per “Tenet” di Christopher Nolan!!!

La Warner Bros. ha finalmente ufficializzato la release di Tenet, nuova e attesissima pellicola sci-fi diretta da Christopher Nolan e interpretata da John David Washington, Robert Pattinson, Elizabeth Debicki, Dimple Kapadia, Aaron Taylor-Johnson, Clémence Poésy, Michael Caine e Kenneth Branagh. Ecco le release ufficiali:

26 agosto
Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Egitto, Estonia, Finlandia, Francia, Olanda, Ungheria, Islanda, Indonesia, Italia, Corea, Lettonia, Lituania, Portogallo, Serbia, Slovacchia, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Regno Unito

27 agosto
Australia, Austria, Bahrein, Canada, Repubblica Ceca, Germania, Grecia, Hong Kong, Israele, Libano, Malesia, Medio Oriente, Nuova Zelanda, Polonia, Arabia Saudita, Singapore, Taiwan, Thailandia, Emirati Arabi Uniti

28 agosto
Africa Orientale, Ghana, Nigeria, Norvegia, Romania, Slovenia, Spagna, Vietnam

3 settembre
Stati Uniti, Kuwait e Qatar

10 settembre
Azerbaijan, Altri della CSI, Kazakhistan, Russia

17 settembre
Cipro

18 settembre
Giappone

da definire
Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Cina, Colombia, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, India, Messico, Nicaragua, Panama, Peru, Filippine, Portorico, Sud Africa, Uruguay, Venezuela

116823710_703250400230306_4647989271052260508_o

Venezia 77: Ecco tutte le giurie internazionali

Sono state definite le composizioni delle quattro Giurie internazionali (Venezia 77OrizzontiPremio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”, Venice Virtual Reality) della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (2–12 settembre 2020), diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia.

 

Venezia 77 – Concorso ufficiale

Le personalità chiamate a fare parte della Giuria del Concorso di Venezia 77 sono:

·         Cate Blanchett – presidente (Australia), attrice internazionalmente acclamata e pluripremiata, nonché  produttrice, filantropa e attiva protagonista della comunità artistica. Le sue numerose, straordinarie interpretazioni cinematografiche le hanno fatto ottenere due Oscar (The Aviator, 2004, e Blue Jasmine, 2013), tre Golden Globe (Elizabeth, 1998, Io non sono qui, 2007, Blue Jasmine, 2013), tre premi Bafta e numerose altre nomination. Alla Mostra di Venezia è stata interprete dei film Elizabeth (1998) di Shekhar Kapur e Io non sono qui (2007) di Todd Haynes, che le valse la Coppa Volpi come miglior attrice. Il suo più recente successo è Che fine ha fatto Bernadette? (2019) di Richard Linklater.

·      Veronika Franz (Austria)regista e sceneggiatrice, inizia come giornalista di cinema per il quotidiano viennese Tageszeitung Kurier. Dal 1997 segue il lavoro del regista Ulrich Seidl come collaboratrice artistica, di cui è co-sceneggiatrice per Dog Days (Hundstage, 2001), Import Export (2007) e la trilogia PARADISE (2012/3). Il documentario Kern (2012) è sia il suo debutto come regista, sia il primo film realizzato insieme al regista Severin Fiala, a cui segue il suo primo lungometraggio di finzione, Goodnight Mommy (Ich seh Ich seh, 2014), co-diretto insieme a Fiala e presentato a Venezia Orizzonti. Il film ottiene numerosi premi e rappresenta l’Austria agli Oscar. I due registi realizzano poi il loro primo film in inglese, The Lodge, presentato al Sundance Film Festival 2019.

·         Joanna Hogg (Gran Bretagna), regista e sceneggiatrice, considerata oggi fra le più importanti del suo Paese. Il primo lungometraggio, Unrelated (2008), con Tom Hiddleston, vince il premio della Fipresci al Festival di Londra. Il secondo film, Archipelago (2010), ottiene una Menzione speciale al Festival di Londra e un considerevole successo di pubblico. Nel 2013 realizza Exhibition, con il chitarrista degli Slits, Viv Albertine, e l’artista britannico Liam Gillick. Il più recente The Souvenir, produttore esecutivo Martin Scorsese, viene presentato al Sundance Film Festival 2019 dove vince il Gran premio della Giuria.

·         Nicola Lagioia (Italia), scrittore, dal 2016 è direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino. Ha pubblicato i romanzi Tre sistemi per sbarazzarsi di Tolstoj (senza risparmiare se stessi) (minimum fax 2001, premio Lo Straniero), Occidente per principianti (Einaudi 2004), Riportando tutto a casa (Einaudi 2009, premio Vittorini, premio Volponi, premio Viareggio), La Ferocia (Einaudi 2014, Premio Strega, Premio Mondello). È una delle voci di Pagina3, rassegna stampa quotidiana di Radio3. Scrive per testate quali «Repubblica», «Il Venerdì», «Internazionale», «La Stampa». I suoi libri sono tradotti in 15 Paesi.

·         Christian Petzold  (Germania), regista e sceneggiatore fra i più significativi del cinema tedesco, è stato premiato tre volte dai critici tedeschi per il miglior film con Die innere Sicherheit (2000), presentato a Venezia, Gespenster (2005) e Yella (2007), presentati a Berlino. Nel 2008 è a Venezia in concorso con Jerichow, per cui nel 2009 vince il Deutscher Filmpreis come miglior regista. Con La scelta di Barbara nel 2012 ottiene l’Orso d’argento a Berlino, dove nel 2018 consegue un grande successo critico con La donna dello scrittore (Transit). Sempre a Berlino, nel 2020 vince il premio della Fipresci con Undine.

·         Cristi Puiu (Romania), regista e sceneggiatore, debutta nella regia nel 2001 con il road-movie a basso costo Marfa şi bani (Stuff and Dough), presentato alla Quinzaines a Cannes e considerato il film che dà inizio al Nuovo cinema rumeno. Nel 2005 il suo secondo lungometraggio, la commedia nera La morte del signor Lazarescu, è un successo critico e ottiene il Prix Un certain Regard a Cannes. Analogo successo consegue Sieranevada, presentato nel 2016 in concorso a Cannes. Nel 2020 Malmkrog vince il Premio per la miglior regia nella sezione Encounters della Berlinale.

·         Ludivine Sagnier (Francia), attrice, appare per la prima volta sul grande schermo nel 1989 in Voglio tornare a casa! di Alain Resnais. Nel 1990 partecipa al kolossal Cyrano de Bergerac. Nel 2003 è protagonista di due film presentati a Cannes, La petite Lili e Swimming Pool, e interpreta in Peter Pan di P. J. Hogan il personaggio di Campanellino. Recita spesso nei film del regista francese François Ozon: Gocce d’acqua su pietre roventi8 donne e un mistero e Swimming Pool, diventando una delle attrici francesi più apprezzate e note al pubblico. Fra le sue ultime interpretazioni, La vérité di Hirokazu Koreeda, film d’apertura della Mostra di Venezia 2019, e la seconda serie di Paolo Sorrentino The New Pope.

La Giuria Venezia 77 assegnerà ai lungometraggi in Concorso i seguenti premi ufficiali: Leone d’Oro per il miglior film, Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria, Leone d’Argento – Premio per la migliore regia, Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile, Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, Premio per la migliore sceneggiatura, Premio Speciale della Giuria, Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente.

 

 Orizzonti

La Giuria internazionale della sezione Orizzonti è composta da:

·         Claire Denis – presidente (Francia), regista, sceneggiatrice e attrice francese, nasce a Parigi ma cresce in Africa fino ai 13 anni. Si laurea nel 1972 all’IDHEC e lavora come assistente di Jacques Rivette, Costa-Gavras, Jim Jarmusch, Wim Wenders. Il suo film d’esordio Chocolat (1988), riflessione sul colonialismo, conquista la critica. Seguono Al diavolo la morte (S’en fout la mort) (1990), in concorso a Venezia, US Go Home (1994), Nénette e Boni (Nénette et Boni) (1996), Beau Travail (1999), presentato a Venezia, Cannibal Love – Mangiata viva (2001) e Venerdì sera (Vendredi soir) (2002). Il successivo White Material (2009) è in concorso a Venezia. Nel 2018, High Life viene premiato al Festival di San Sebastián.

·        Oskar Alegria (Spagna), regista spagnolo, dal 2013 al 2016 è stato direttore della rassegna Punto de Vista di Pamplona. Il suo primo film, La casa Emak Bakia (2012), documentario alla ricerca della casa sulla costa basca dove Man Ray girò il suo Emak Bakia, viene presentato in numerosi festival internazionali, tra cui Telluride e San Sebastián, ottenendo molti riconoscimenti. Nel 2019 ha presentato in Orizzonti a Venezia il documentario Zumiriki, sulla propria esperienza di quattro mesi vissuta in una capanna isolata su un fiume.

·         Francesca Comencini (Italia), regista, sceneggiatrice, scrittrice, figlia del grande regista Luigi e sorella di Paola e Cristina. Dirige in Francia, dove vive per 18 anni, il suo primo film Pianoforte (1984), storia di due giovani tossicodipendenti, vincitore del Premio De Sica a Venezia. Collabora col padre alla sceneggiatura di Un ragazzo di Calabria. Si avvicina al documentario con Elsa Morante (1995), Shakespeare a Palermo (1997), Carlo Giuliani, ragazzo (2002), presentato a Cannes, e In fabbrica (2007). Tra i suoi film di finzione, Le parole di mio padre (2001), Lo spazio bianco (2009) e Un giorno speciale (2012) in concorso a Venezia, Amori che non sanno stare al mondo (2017), presentato a Locarno. Dal 2014 dirige 15 episodi di Gomorra – La serie, trasposizione tv dell’omonimo romanzo di Roberto Saviano.

·       Katriel Schory (Israele), produttore israeliano, fonda nel 1974 la compagnia Belfilms, che ha prodotto più di 150 film e spettacoli televisivi, inclusi lungometraggi, documentari e coproduzioni internazionali. Dal 1999 al 2019 è Direttore esecutivo dell’Israel Film Fund, dove ha autorizzato più di 300 lungometraggi, molti dei quali sono stati selezionati nei maggiori festival vincendo prestigiosi premi, fra i quali Leoni d’oro e d’argento a Venezia, Orsi d’oro e d’argento a Berlino, Camera d’or a Cannes e quattro nomination agli Oscar.

·      Christine Vachon (Usa), produttrice statunitense vincitrice dell’Independent Spirit Award e del Producer Award del Gotham Independent Film Award. Ottiene il suo primo successo con la produzione del film d’esordio di Todd Haynes, Poison, Gran Premio della Giuria al Sundance. Nel 1995 fonda, insieme a Pamela Koffler, la compagnia di produzione cinematografica e televisiva Killer Film, che vince l’Oscar con Boys Don’t Cry di Kimberley Peirce. Produce alcuni dei film indipendenti più acclamati, ottenendo nomination agli Oscar con i capolavori di Todd Haynes Lontano dal Paradiso, Io non sono qui e Carol.

La Giuria Orizzonti assegnerà –  senza possibilità di ex-aequo – i seguenti premi: Premio Orizzonti per il miglior film, Premio Orizzonti per la migliore regia, Premio Speciale della Giuria Orizzonti, Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile, Premio Orizzonti per la migliore interpretazione femminile, Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura, Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio.

 

Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”

La Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”- Leone del Futuro, è composta da:

·         Claudio Giovannesi – presidente (Italia), regista, sceneggiatore e musicista. Il suo film La paranza dei bambini (2019), tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano e presentato in concorso a Berlino, ha vinto l’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura ed è stato distribuito in oltre 20 Paesi. Fiore (2016), in concorso nella Quinzaine a Cannes, ha ricevuto il Nastro d’argento speciale. Alì ha gli occhi azzurri (2012), Premio Speciale della Giuria al Festival di Roma, è stato presentato in concorso al Tribeca. Il documentario Fratelli d’Italia (2009), ha avuto la Menzione speciale della giuria al Festival di Roma. Per la televisione ha diretto due episodi della seconda stagione della serie Gomorra.

·         Remi Bonhomme (Francia), direttore e programmatore di festival internazionali, è il nuovo direttore artistico del Festival del film di Marrakech e direttore degli Atlas Workshops, la piattaforma industriale del Festival che sostiene il cinema del continente africano e del Medio Oriente. Dal 2009 al 2020 è stato coordinatore generale della Semaine de la Critique al Festival di Cannes e direttore di Next Step, un workshop per registi di cortometraggi che si accingono a girare il loro primo lungometraggio.

·         Dora Bouchoucha (Tunisia), produttrice e direttrice di festival, dal 1994 ha prodotto numerosi lungometraggi, cortometraggi e documentari tunisini e di altri Paesi con la sua società Nomadis Images. I suoi film sono stati selezionati ai festival di Venezia, Cannes e Berlino. Ha creato l’Atelier de Projets alle Giornate cinematografiche di Cartagine, di cui è stata direttrice nel 2008, 2010 e 2014. Nel 2017 ha fatto parte della Giuria internazionale del Festival di Berlino. Dal 2018 è direttrice del festival mediterraneo di Manarat.

La Giuria del Premio Venezia Opera Prima assegnerà senza possibilità di ex aequo, tra tutte le opere prime di lungometraggio presenti nelle diverse sezioni competitive della Mostra (Selezione ufficiale e Sezioni Autonome e Parallele), il Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”, e un premio di 100.000 USD, messi a disposizione da Filmauro, che sarà suddiviso in parti uguali tra il regista e il produttore.

 

 Venice Virtual Reality

La Giuria internazionale della sezione Venice Virtual Reality è composta da:

·         Celine Tricart – presidente (USA), regista e sceneggiatrice, esperta di Realtà virtuale e 3D nota in tutto il mondo per la forza emotiva delle sue storie e il particolare stile visivo. I suoi lavori sono stati presentati in festival internazionali quali Venezia, Sundance, Tribeca, SXSW. A Venezia nel 2019 ha vinto con The Key il Gran premio della Giuria per la migliore opera Vr immersiva. Al Tribeca ha ottenuto lo Storyscapes Award. Ha fondato la Lucid Dreams Productions, specializzata nell’utilizzo delle nuove tecnologie per creare storie innovative e per incrementare il ruolo delle donne e delle voci minoritarie nel fare cinema.

·         Asif Kapadia (Gran Bretagna) è un regista di film e documentari noto per lo stile visuale e per le scelte di personaggi estremi da raccontare. Il suo Amy, presentato in prima mondiale a Cannes nel 2015, che narra la storia della cantante Amy Winehouse, ha vinto l’Oscar come migliore documentario. Il film è stato il più grande successo al box office in Gran Bretagna per un documentario, vincendo anche il Bafta, l’Efa e un Grammy. Nel 2001 ha co-sceneggiato e diretto il proprio debutto nel film narrativo, The Warrior, girato nel deserto del Rajasthan e fra le nevi dell’Himalaya. Nel 2010, nel documentario Senna, ha raccontato la storia del campione brasiliano di Formula Uno Ayrton Senna. Nel 2017 ha diretto due episodi della serie Netflix Midhunter. Nel 2019 ha presentato a Cannes il documentario Maradona, nominato ai Bafta.

·         Hideo Kojima (Giappone) è un autore di videogiochi noto in tutto il mondo per aver allargato i confini della creatività in questo campo. E’ considerato il padre del genere stealth, videogioco d’azione basato sull’abilità del giocatore di evitare di essere rilevato dal nemico. Nel 2015 fonda la società Kojima Productions, adottando il motto From sapiens to ludens. Nel 2019 la società realizza il suo primo titolo, Death Stranding, per PlayStation® 4. Dalla sua uscita, Death Stranding ha ottenuto numerosi premi e un successo mondiale.

La Giuria Venice Virtual Reality assegnerà i seguenti premi:

Gran Premio della Giuria per la Migliore opera VR immersiva, Migliore esperienza VR immersiva e Migliore storia VR immersiva.

Trailer italiano per “Gretel e Hansel”, horror con Sophia Lillis

Gretel e Hansel di Oz Perkins arriverà anche nei cinema italiani distribuito dalla Midnight Factory. L’horror interpretato da Sophia Lillis arriverà nelle nostre sale a partire dal 19 agosto.

Sinossi Ufficiale

Tanto tempo fa, in una terra lontana e maledetta devastata dalla guerra, la giovane Gretel e il suo fratellino Hansel (Sammy Leakey) sono costretti dalla loro famiglia ad allontanarsi da casa per partire alla ricerca di cibo e lavoro. Nonostante l’aiuto di un nobile cacciatore (Charles Babalola), i due fratelli finiscono per perdersi in un bosco fitto e oscuro.

Dopo tanto girovagare Gretel e Hansel si imbattono in una misteriosa casa isolata, abitata da una vecchietta apparentemente gentile (Alice Krige), credendo così di aver trovato finalmente un rifugio sicuro. Ma inspiegabili banchetti senza limiti nonostante la carestia, incomprensibili, spaventose stranezze e inquietanti mormorii di bambini provenienti dalla casa, fanno sorgere in Gretel l’orribile dubbio che la vecchia padrona di casa nasconda segreti raccapriccianti.

Riuscirà Gretel a proteggere suo fratello minore o cederà alle tentazioni che sorgono in lei? 

Il racconto è sempre stato oscuro e spaventoso, ma il film di Osgood Perkins – che è costato 5 milioni di dollari – è più in linea con The Witch di Robert Eggers (la recensione) rispetto a quanto abbiano fatto in precedenza gli altri adattamenti per il grande schermo. Dal filmato che trovate sotto appare anche come un’opera dalla fotografia intensa e curatissima, caratterizzata da una tavolozza cromatica che promette una visione molto più “cupa” della storia.

Locandina Ufficiale

Gretel-e-Hansel-Poster-Ufficiale-Italiano

Venezia 77: “Lacci” di Daniele Luchetti aprirà il Festival

Il direttore di Venezia 77, Alberto Barbera, ha ufficializzato oggi il film d’apertura della Mostra. Sarà “Lacci” di Daniele Luchetti il film che aprirà le danze ad una edizione del Festival molto particolare. Il film, interpretato da Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Adriano Giannini e Linda Caridi, racconta il matrimonio di Aldo e Vanda, tra sentimenti e tradimenti. “Lacci” sarà proiettato mercoledì 2 settembre, nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia. Prodotto da IBC Movie con Rai Cinema, Lacci è scritto da Domenico Starnone, Francesco Piccolo e Daniele Luchetti.

Ecco tutte le nuove uscite dei film Paramount e Disney!!!

Sono arrivate le nuove release ufficiali dei blockbuster Paramount e Disney che dovevano uscire nel 2020, ma a causa COVID, subiranno importanti modifiche. Ecco le nuove date ufficiali:

DISNEY

24072020_9

Mulan (a data da destinarsi)

24072020_3

Avatar 2 passa dal 17/12/21 al 16/12/22

Avatar 3 passa dal 22/12/23 al 20/12/24

Avatar 4 passa dal 19/12/25 al 18/12/26

Avatar 5 passa dal 17/12/27 al 22/12/28

La vita straordinaria di David Copperfield (Searchlight) rimandato di due settimane al 28 agosto 2020

Assassinio sul Nilo (20th Century) slitta al 23 ottobre 2020

The Empty Man (20th Century) slitta al 4 dicembre2020.

The French Dispatch (Searchlight), inizialmente previsto per il 16 ottobre 2020, è stato rimosso dal calendario

24072020_5

Antlers (Searchlight) slitta al 19 febbraio 2021

24072020_2
Keri Russell in the film ANTLERS. Photo Courtesy of Fox Searchlight Pictures. © 2019 Twentieth Century Fox Film Corporation All Rights Reserved

The Last Duel (20th Century) slitta al 15 ottobre 2021.

Un film live action Disney (senza titolo) arriverà il 17 dicembre 2021, prendendo il posto di Avatar 2

PARAMOUNT PICTURES

A Quiet Place 2 – 23 aprile 2021 (prima era 6 settembre 2020)

A QUIET PLACE 2
Evelyn (Emily Blunt) and Marcus (Noah Jupe) brave the unknown in “A Quiet Place Part II.”

Top Gun: Maverick – 2 luglio 2021 (prima era 23 dicembre 2020)

24072020_7

Il nuovo film di Jackass – 3 settembre 2021 (prima era luglio 2021)

Under the Boardwalk – 22 luglio 2022

Sonic 2 – 8 aprile 2022

24072020_8

The Tiger’s Apprentice – 10 febbraio 2023 (prima era 11 febbraio 2022)

Netflix distribuirà il thriller di Alexander Aja “02”, con Melanie Laurent

Il regista Alexander Aja torna in Francia per girare il suo prossimo film intitolato 02, interpretato da Mélanie Laurent, Mathieu Amalric e Malik Zidi. La storia, scritta da Christie LeBlanc, racconterà di una ragazza che si sveglia all’interno una capsuola criogenica. Sarà una lotta contro il tempo per capire chi l’ha sequestrata prima che finisca l’ossigeno. Dopo i remake de Le Colline hanno gli Occhi e Piranha 3D e dopo il divertente Crawl, Aja tornerà alle origini del suo cinema, quando nel 2003 esplose tutto il suo talento con l’ottimo Alta Tensione. Il film sarà distribuito da Netflix nel 2021.

Trailer ufficiale di “Crawl”

Trailer ufficiale per “Possessor”, nuovo sci-fi/horror di Brandon Cronenberg

La NEON ha diffuso il poster e il trailer di Possessor, nuovo sci-fi/horror scritto e diretto da Brandon Cronenberg e interpretato da Andrea Riseborough e Christopher Abbott

Sinossi ufficiale

L’assassina Tasya Vos (Riseborough), ricorrendo a una tecnologia di impianto cerebrale, prende il controllo del corpo di altre persone per uccidere obiettivi di alto profilo. Mentre sprofonda sempre di più dentro al suo ultimo incarico, Vos rimane intrappolata in una mente che minaccia di cancellarla.

Locandina Ufficiale

possessor-film-poster

Trailer ufficiale per “Project Power”, thriller sci-fi prodotto da Netflix con Jamie Foxx

Netflix ha rilasciato il trailer ufficiale di Project Power, sci-fi/thriller diretto da Henry Joost e Ariel Schulman e interpretato da Jamie Foxx,Joseph Gordon-Levitt eDominique Fishback. 

Sinossi ufficiale

Per le strade di New Orleans comincia a diffondersi la voce di una misteriosa nuova pillola che scatena superpoteri diversi a seconda di chi la prende. Il problema? Non sai cosa succederà finché non la prendi. Mentre alcuni sviluppano una pelle antiproiettile, il dono dell’invisibilità o una forza sovrumana, per altri la reazione è letale. Quando la pillola provoca un pericoloso aumento della criminalità in città, un poliziotto locale (Gordon-Levitt) si allea con una giovane spacciatrice (Fishback) e un ex soldato motivato da una vendetta segreta (Foxx) per combattere il potere ad armi pari, prendendo la pillola nella speranza di riuscire a trovarne e a fermarne gli inventori.

Locandina ufficiale

project-power-film-poster-netflix-2020

Leigh Whannell alla regia di “Wolfman”, horror con Ryan Gosling

Dopo il grande successo de L’Uomo Invisibile, la Blumhouse e la Universal hanno scelto nuovamente Leigh Whannell per la regia di Wolfman, rivisitazione del classico horror con protagonista Ryan Gosling. Il film, prodotto dallo stesso Gosling e da Jason Blum, è stato scritto da Lauren Schuker Blum e Rebecca Angelo (Orange is the New Black), con Whannell che collaborerà alla stesura. Dopo il flop del Dark Universe, la Blumhouse è intenzionata a proseguire con le rivisitazioni dei classici dell’horror. Al momento in sviluppo troviamo Dark Army di Paul Feig, Renfield di Dexter Fletcher, The Invisible Woman di Elizabeth Banks e Dracula di Karyn Kusama.

L’UOMO INVISIBILE –> La nostra recensione

Venezia 77: Anna Foglietta sarà la madrina dell’edizione 2020

La Biennale di Venezia ha annunciato ufficialmente che Anna Foglietta sarà la madrina della 77esima edizione del Festival di Venezia, che si terrà dal 2 al 12 settembre 2020. Ecco il comunicato ufficiale:

Anna Foglietta muove i suoi primi passi nella recitazione già al liceo, che rappresenta solo l’inizio di un percorso che passa attraverso la pubblicità, il teatro, la televisione e approda infine al cinema. Arriva alla sua prima esperienza televisiva con La Squadra in cui rimane per quattro anni e a cui seguono due stagioni di Distretto di Polizia. Il primo film per il cinema è Sfiorati di Angelo Orlando e nel 2008 Solo un padre di Luca Lucini. Con il ruolo di Eva in Nessuno mi può giudicare di Massimiliano Bruno ottiene la candidatura ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento riceve il premio come miglior attrice di commedia per il 2011. Lavora con i fratelli Vanzina in Ex-Amici come prima (2011) e in Mai stati uniti (2013), con Neri Parenti in Colpi di fulmine nel 2012. Per quest’ultimo vince il Cine Ciak d’Oro come miglior attrice comica e le Chiavi d’Oro per gli incassi. Ritorna in televisione con L’oro di Scampia e con Ragion di Stato di Marco Pontecorvo, mentre al cinema, nel 2014, è tra i protagonisti di Confusi e felici di Massimiliano Bruno. Nello stesso anno dà sfoggio delle sue qualità da conduttrice presentando al fianco di Paolo Ruffini il premio David di Donatello.

Nel 2015 è la protagonista femminile del terzo film da regista di Edoardo Leo dal titolo Noi e la Giulia in un ruolo che le vale la nomination ai David di Donatello. Il 2015 è anche l’anno in cui gira il fortunatissimo e pluri-premiato film per la regia di Paolo Genovese (col quale Anna aveva già lavorato nel 2014 in Tutta colpa di Freud) Perfetti sconosciuti, dove è una delle protagoniste femminili: vince il Nastro d’argento speciale e riceve un’altra nomination ai David di Donatello. Nel 2016, è protagonista della serie tv Rai tratta dall’omonimo film La mafia uccide solo d’estate. Dato il successo della serie in onda su Rai 1, prende parte anche alla seconda stagione, in onda nel 2018. Nello stesso anno la vediamo protagonista nel film Che vuoi che sia, subito dopo il quale gira altri due film sempre da protagonista: Il contagio presentato alla 74esima Mostra di Venezia e Il premio per la regia di Alessandro Gassman. Diretta nuovamente da Alessandro Gassman, il 2016 è l’anno in cui si impegna in teatro nel difficile ruolo della poetessa Alda Merini all’interno dello spettacolo La pazza della porta accanto, fortunato spettacolo che le è valso il Premio Maschere d’oro del teatro 2016. Il 2018 la vede impegnata nelle riprese di due fortunate opere prime molto diverse tra di loro: la prima è una commedia girata a Milano di Laura Chiossone, Genitori quasi perfetti, la seconda un dramma ambientato a Napoli, Un giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio, presentato alla 75esima Mostra di Venezia nella sezione Orizzonti, per il quale ha vinto il Nastro d’argento come miglior attrice protagonista. Durante la stagione 2018/2019 è nuovamente protagonista a teatro nello spettacolo Bella Figura di Yazmina Reza diretto da Roberto Andò, e del toccante monologo Una guerra, scritto da Michele Santeramo.

Nel 2019, in occasione della 69esima edizione del Festival di Sanremo firmata da Claudio Baglioni, Anna conduce, insieme a Rocco Papaleo il DopoFestival. Lo stesso anno porta sul piccolo schermo per Rai 1 un’altra grande figura femminile, interpretando Nilde Iotti in Storia di Nilde, che raccoglie numerosi consensi raggiungendo il 16.2% di share. Nel 2020 è interprete di due commedie cinematografiche: la prima è DNA – Decisamente Non Adatti, con la regia di Lillo e Greg, che a causa dell’emergenza COVID-19 debutta in streaming anziché nei cinema. Proprio per la sua singolare interpretazione che la vede interprete di tutte le protagoniste femminili di questo film, riceve una la candidatura ai Nastri D’Argento 2020 come migliore attrice di una commedia.

La seconda è l’atteso film di Carlo Verdone Si vive una volta sola all’interno del quale recita insieme a Max Tortora, Rocco Papaleo e lo stesso Verdone. L’uscita del film è stata sospesa a causa dell’emergenza COVID-19. Anna Foglietta è impegnata attivamente nel sociale con la onlus Every Child Is My Child, di cui è presidente, e che recentemente ha collaborato con Banco Alimentare durante l’emergenza COVID-19 a sostegno dei bambini e delle famiglie più deboli. Di prossima uscita il film di genere e opera prima Il talento del calabrone, all’interno del quale Anna è protagonista femminile al fianco di Sergio Castellitto.

Jude Law sarà Capitan Uncino nel live-action “Peter Pan & Wendy”

Il remake live-action del classico d’animazione Disney (datato 1953) Peter Pan è in piena fase di sviluppo. La major è in trattative avanzate con l’attore Jude Law per il ruolo di Capitan Uncino nel film diretto da David Lowery (Il Drago Invisibile, A Ghost Story). Al momento nel cast sono confermati i due giovani protagonisti Ever Anderson e Alexander Molony nei panni rispettivamente Wendy e Peter Pan. Vedremo ancora Jude Law nel terzo capitolo di Animali Fantastici e nel nuovo film di Sherlock Holmes (insieme a Robert Downey Jr.).

Brad Pitt protagonista dell’action movie “Bullet Train”, diretto da David Leitch

Dopo l’Oscar per il miglior attore non protagonista per C’Era Una Volta a Hollywood, Brad Pitt è pronto per nuovi, interessanti progetti. Dopo Babylon, nuovo film di Damien Chazelle con Emma Stone, Pitt è ufficialmente nel cast di Bullet Train, action movie diretto da David Leitch (Atomica Bionda, Deadpool 2, Fast & Furious – Hobbs & Shaw). Il film, basato su una sceneggiatura di Zak Olkewicz e dello stesso Leitch, racconterà di un gruppo di assassini in viaggio su un treno per Tokyo. Le riprese del progetto dovrebbero partire in autunno.

Nastri d’Argento 2020 // “Favolacce” trionfa

Si è tenuta la cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento, il riconoscimento del cinema made in Italy. La serata verrà trasmessa questa sera su Rai Movie a partire dalle ore 21:10 e sarà dedicata alla memoria di Ennio Morricone, leggendario compositore di colonne sonore scomparso oggi. Ecco tutta la lista dei premiati:

Miglior film: Favolacce, dei fratelli D’Innocenzo
Miglior regia: Pinocchio, Matteo Garrone
Miglior regista esordiente: L’immortale, Marco D’Amore
Miglior attore: Pierfrancesco Favino, Hammamet
Miglior attrice: Jasmine Trinca, La Dea Fortuna
Miglior attore non protagonista: Roberto Benigni, Pinocchio
Miglior attrice non protagonista: Valeria Golino, 5 è il numero perfetto
Miglior attore in una commedia: Valerio Mastandrea, Figli
Miglior attrice in una commedia: Paola Cortellesi, Figli
Miglior sceneggiatura: Favolacce
Miglior commedia: Figli, Giuseppe Bonito
Miglior colonna sonora: La Dea Fortuna, Pasquale Catalano
Miglior canzone originale: La Dea Fortuna, “Che vita Meravigliosa” di Diodato
Miglior montaggio: Pinocchio, Marco Spoletini
Miglior fotografia: Hammamet, Luan Amelio
Miglior scenografia: Pinocchio, Dimitri Capuani
Migliori costumi: Pinocchio, Massimo Cantini Parrini
Miglior sonoro: Pinocchio, Maricetta Lombardo

Addio a Ennio Morricone, leggendario compositore premio Oscar

E’ scomparso a 93 anni Ennio Morricone, leggendario compositore di colonne sonore tra le più belle e indimenticabili del cinema italiano e internazionale. Vincitore di due premi Oscar (uno alla carriera nel 2007 e uno per la colonna sonora di The Hateful Eight di Quentin Tarantino nel 2016), Morricone, insieme ad altri compositori, ha contribuito a segnare l’immaginario cinematografico, segnando per sempre la storia della Settima Arte. Tra le 500 partiture composte ricordiamo: Per un pugno di dollari (1964), Il buono, il brutto e il cattivo (1966), C’era una volta il West (1968), Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (1970) di Elio Petri, C’era una volta in America (1984) di Sergio Leone, Diabolik (1968) di Mario Bava, L’uccello dalle piume di cristallo (1970) di Dario Argento, Mission (1986) con Robert De Niro e Jeremy Irons e Nuovo cinema Paradiso (1988) di Giuseppe Tornatore.

Nuovo trailer per “The Old Guard”, action Netflix con Charlize Theron

Nuovo trailer per The Old Guard, fantasy-action con Charlize Theron tratto dal fumetto originale di Leandro Fernandez e Greg Rucka. Diretto da Gina Prince-Bythewood, il cast è composto da KiKi Layne, Chiwetel Ejiofor, Matthias Schoenaerts, Luca Marinelli, Marwan Kenzari e Harry Melling. Il film sarà disponibile su Netflix a partire dal 10 luglio.

Sinossi ufficiale

Da secoli il mondo dei mortali è protetto da un gruppo clandestino guidato da una guerriera di nome Andy (Charlize Theron). Al suo interno ci sono mercenari molto uniti tra loro e che stranamente non possono morire. Durante una missione urgente le straordinarie capacità dei componenti della squadra diventano improvvisamente pubbliche. Ora tocca ad Andy e all’ultima arrivata Nile (Kiki Layne) aiutare il team a scongiurare il pericolo rappresentato da chi, a qualsiasi prezzo, intende replicare e sfruttare economicamente questo dono.

Poster Ufficialethe-old-guard-poster

Nuovo spot per “Candyman”, sequel dell’horror cult prodotto da Jordan Peele

E’ online un nuovo trailer per Candyman, il sequel spirituale dell’horror cult anni 90 diretto da Nia DaCosta e prodotto da Jordan Peele. Nel cast troviamo Yahya Abdul-Mateen III, Virginia Madsen, Vanessa Williams e Tony Todd (il Candyman originale). La release americana è fissata per il 25 settembre.

Sinossi ufficiale

Oggi, un decennio dopo che la Cabrini Tower è stata demolita, il visual artist Anthony McCoy (Yahya Abdul-Mateen II; Watchmen, Us della HBO) e la sua fidanzata, la direttrice di una galleria Brianna Cartwright (Teyonah Parris; Se la strada potesse parlare, The Photograph), si trasferiscono in un condominio di lusso a Cabrini, ora nobilitato oltre ogni aspettativa e abitato da Millennial in ascesa. Con la carriera da pittore di Anthony sull’orlo dello stallo, un incontro casuale con un anziano di Cabrini Green (Colman Domingo; Euphoria, Assassination Nation della HBO) espone Anthony alla natura tragicamente orribile della vera storia dietro Candyman. Ansioso di mantenere il suo status nel mondo dell’arte di Chicago, Anthony inizia ad esplorare questi dettagli macabri nel suo studio come nuova grinta per i suoi dipinti, aprendo inconsapevolmente una porta ad un passato complesso che svela la sua sanità mentale e scatena un’ondata terrificante di violenza virale che lo mette in rotta di collisione con il destino.

Poster ufficiale

MV5BNTU5NDM5YmUtOTdkMi00NTNiLThiMDgtN2E5OTYxYTQ5OWI2XkEyXkFqcGdeQXVyMDA4NzMyOA@@._V1_SY1000_CR0,0,631,1000_AL_

Teaser trailer per “Respect”, biopic su Aretha Franklin con Jennifer Hudson

La MGM ha pubblicato online il primo teaser trailer di Respect, biopic sulla leggendaria cantante soul Aretha Franklin, interpretata dal premio Oscar Jennifer Hudson. Il partirà dalla famosa hit del 1965 per raccontare la sua ascesa e le sue difficoltà per arrivare al pubblico. Nel cast, oltre alla Hudson troviamo Forest Whitaker, Marlon Wayans, Audra McDonald, Marc Maron, Tituss Burgess, Saycon Sengbloh, Hailey Kilgore e Skye Dakota Turner. Il film è diretto da dall’esordiente Liesl Tommy e scritto da Tracey Scott Wilson. La release è fissata per il 25 dicembre 2020.

Sinossi ufficiale

Seguendo l’ascesa della carriera di Aretha Franklin da una bambina che canta nel coro della chiesa di suo padre a superstar internazionale, “Respect” è la vera storia straordinaria del viaggio dell’icona della musica per trovare il suo posto nel mondo.

Poster ufficiale

https___media.cineblog.it_e_e3c_respect-nuovo-trailer-del-biopic-su-aretha-franklin-con-jennifer-hudson

Trailer ufficiale per “Greenland”, disaster-movie con Gerard Butler

E’ online il nuovo trailer di Greenland, il disaster movie intepretato da Gerard Butler, Morena Baccarin e Scott Glenn. A metà strada tra 2012 di Roland Emmerich e Deep Impact di Mimi Leder, vede i nostri protagonisti scappare dall’arrivo di una cometa che minaccia la Terra. Il cast è completato da Andrew Bachelor, David Denman, Brandon Quinn, Claire Bronson, Joshua Mikel, Gary Weeks, Madison Johnson, Hayes Mercure, Rick Pasqualone e Mike Gassaway. La release americana è fissata per il 14 luglio.

Sinossi ufficiale

Una famiglia combatte per sopravvivere mentre una cometa in grado di devastare il pianeta corre verso la Terra. John Garrity (Gerard Butler), la sua ex moglie Allison (Morena Baccarin) e il giovane figlio Nathan (Roger Dale Floyd) compiono un pericoloso viaggio verso la loro unica speranza di salvezza. Tra terrificanti resoconti di notizie su città di tutto il mondo rase al suolo dai frammenti della cometa, l’esperienza di Garrity rappresenta il meglio e il peggio dell’umanità. Mentre il conto alla rovescia per l’apocalisse globale si avvicina allo zero, il loro incredibile percorso culmina in un volo disperato e dell’ultimo minuto verso un possibile rifugio sicuro.

Poster ufficiale

https___media.cineblog.it_3_3df_greenland-nuovo-trailer-del-disaster-movie-con-gerard-butler

Trailer finale per “Antebellum”, thriller/horror con Janelle Monáe

La Lionsgate a rilasciato il trailer finale di Antebellum, il thriller/horror scritto che diretto dai registi Gerard Bush e Christopher Renz e interpretato dalla rapper/attrice Janelle Monáe. Il film racconta la storia di Veronica Henley, autrice di successo, che si ritrova intrappolata in una realtà orribile e deve scoprirne il mistero sconvolgente prima che sia troppo tardi. Il cast è completato da Kiersey Clemons, Gabourey Sidibe, Jena Malone, Eric Lange (Narcos), Jack Huston, Tongayi Chirisa, Marque Richardson II, Rob Aramayo e Lily Cowles. La release americana è prevista per il 21 agosto.

Poster ufficiali

https___media.cineblog.it_0_055_antebellum-nuovo-trailer-del-thriller-horror-con-janelle-monae-2

Trailer ufficiale per “Waiting for the Barbarians” con Johnny Deppe e Robert Pattinson

Trailer ufficiale di Waiting for the Barbarians, il film diretto da Ciro Guerra tratto dal romanzo di J.M. Coetzee. Il cast della pellicola, presentata in concorso a Venezia 76, comprende Mark Rylance, Johnny Depp, Robert Pattinson e Gana Bayarsaikhan. A causa dell’emergenza COVID, il film avrà una distribuzione direttamente in streaming, saltando il passaggio nelle sale.

Sinossi ufficiale

Un magistrato, amministratore di un isolato avamposto di frontiera al confine di un impero senza nome, aspetta con impazienza la tranquillità della pensione, fino all’arrivo del colonnello Joll. Incaricato di riferire sulle attività dei barbari e sulla sicurezza al confine, Joll conduce una serie di spietati interrogatori. Il trattamento dei barbari per mano del colonnello e la tortura di una giovane donna barbara spingono il magistrato a una crisi di coscienza che lo porterà a compiere un atto di ribellione donchisciottesco.

Poster ufficiale

waitingforbarbariansposternewbig599waitingforbarbarianspostermainimg599

“TENET” di Christopher Nolan uscirà il 3 agosto in Italia!!

E’ ufficiale. TENET di Christopher Nolan uscirà nella sale italiane il 3 agosto. La divisione italiana della Warner Bros. ha deciso di rilasciare il film nel nostro paese in contemporanea con il resto del mondo (dove uscirà il 31 luglio). Il regista ha insistito particolarmente con la major per non rimandare la release in autunno. Ricordiamo che il film, scritto e diretto da Christopher Nolan, include nel cast John David Washington, Robert Pattinson, Elizabeth Debicki, Dimple Kapadia, Aaron Taylor-Johnson, Clémence Poésy, Michael Caine e Kenneth Branagh.

Cate Blanchett e Robert De Niro in “Armageddon Times”, nuovo film di James Gray

Dopo il flop di Ad Astra con Brad Pitt, il regista James Gray è pronto a tornare sul set per il suo nuovo progetto intitolato Armageddon Times. Il film sarà ambientato in America verso la fine degli anni ’70 e racconterà alcuni episodi dell’infanzia del regista. Straordinario il cast, che comprende Cate Blanchett, Robert De Niro, Donald Sutherland, Anne Hathaway e Oscar Isaac. Le riprese, previste a New York, partiranno non appena l’emergenza COVID-19 lo permetterà.

In arrivo un nuovo film della saga di “Evil Dead”, prodotto da Sam Raimi e Bruce Campbell

Dopo il remake firmato Fede Alvarez del 2013, la saga di Evil Dead (La Casa in italia) continuerà con un nuovo capitolo ufficiale. Bruce Campbell, mitico protagonista della trilogia originale e produttore, ha annunciato che il nuovo film si intitolerà Evil Dead Now e sarà scritto e diretto da Lee Cronin (Hole – L’Abisso). Come per il progetto di Alvarez, anche questo nuovo film sarà completamente slegato dalla saga originale di Sam Raimi (che qui comparirà ovviamente come produttore e supervisore).

Ecco la selezione ufficiale di Cannes 2020

Ieri, Thierry Frémaux insieme al presidente del festival Pierre Lescure hanno annunciato la selezione ufficiale di Cannes 2020, cancellata a causa dell’emergenza Coronavirus. Frémaux ha quindi deciso di “marchiare” le pellicole che usciranno in sala o verrano presentati in altri festival internazionali. Ecco la lista completa (senza categorie) di tutti i film che avremmo visto al festival:

  • The French Dispatch, di Wes Anderson
  • Eté 85, di François Ozon
  • Asa ga Kuru (True Mothers), di Naomi Kawase
  • Lovers Rock e Mangrove, di Steve McQueen (episodi antologici)
  • Druk (Another Round), di Thomas Vinterberg
  • ADN (DNA), di Maïwenn
  • Last Words, di Jonathan Nossiter
  • Heaven: To The Land of Happiness, di Im Sang-soo
  • El olvido que seremos, di Fernando Trueba
  • Peninsula, di Yeon Sang-ho
  • In the Dusk (Au crépuscule), di Sharunas Bartas
  • Des hommes, di Lucas Belvaux
  • The Real Thing, di Koji Fukada
  • Passion simple, di Danielle Arbid
  • A Good Man, di Marie-Castille Mention-Schaar
  • Les Choses qu’on dit, les choses qu’on fait, di Emmanuel Mouret
  • Souad, di Ayten Amin
  • Limbo, di Ben Sharrock
  • Rouge (Red Soil), di Farid Bentoumi
  • Sweat, di Magnus von Horn
  • Teddy, di Ludovic e Zoran Boukherma
  • February (Février), di Kamen Kalev
  • Ammonite, di Francis Lee
  • Un médecin de nuit, di Elie Wajeman
  • Enfant terrible, di Oskar Roehler
  • Nadia (Butterfly), di Pascal Plante
  • Here We Are, di Nir Bergman
  • Septet: The Story of Hongkong, d’Ann Hui, Johnnie To, Tsui Hark, Sammo Hung, Yuen Woo-Ping, Patrick Tam e Ringo Lam
  • Falling, di Viggo Mortensen
  • Pleasure, di Ninja Thyberg
  • Slalom, di Charlène Favier
  • Casa de antiguidades (Memory House), di Joao Paulo Miranda Maria
  • Broken Keys (Fausse note), di Jimmy Keyrouz
  • Ibrahim, di Samir Guesm
  • Beginning (Au commencement), di Dea Kulumbegashvili
  • Gagarine, di Fanny Liatard e Jérémy Trouilh
  • 16 printemps, di Suzanne Lindon
  • Vaurien, di Peter Dourountzis
  • Garçon chiffon, di Nicolas Maury
  • Si le vent tombe (Should The Wind Fall), di Nora Martirosyan
  • John and The Hole, di Pascual Sisto
  • Striding into The Wind (Courir au gré du vent), di Wei Shujun
  • The Death of Cinema and My Father Too (La Mort du cinéma et de mon père aussi), di Dani Rosenberg
  • En route pour le milliard (The Billion Road), di Dieudo Hamadi
  • The Truffle Hunters, de Michael Dweck di Gregory Kershaw
  • 9 jours à Raqqa, di Xavier de Lauzanne
  • Antoinette dans les Cévennes, di Caroline Vignal
  • Les Deux Alfred, di Bruno Podalydès
  • Un triomphe (The Big Hit), di Emmanuel Courcol
  • L’Origine du monde, di Laurent Lafitte
  • Le Discours, di Laurent Tirard
  • Aya to Majo (Earwig and The Witch), di Goro Miyazaki
  • Flee, di Jonas Poher Rasmussen
  • Josep, di Aurel
  • Soul, di Pete Docter

Scott Derrickson alla regia del sequel di “Labyrinth”

La Tristar Pictures ha scelto il regista Scott Derrickson (Doctor Strange) per dirigere il sequel di Labyrinth. Il progetto sembra quindi non fermarsi dopo l’abbandono di Fede Alvarez (Evil Dead, Man in the Dark). Il film sarà un sequel diretto del film cult di Jim Henson del 1986 con Jennifer Connelly e David Bowie. Ancora sconosciuto il cast, ma si spera in un ritorno di Jennifer Connelly.

Ryan Gosling protagonista nel nuovo film dei registi di “The Lego Movie”

Ryan Gosling, dopo aver vestito i panni di Neil Armstrong in First Man di Damien Chazelle, tornerà a vestire in panni di un astronauta nel nuovo film di Phil Lord e Chris Miller (The Lego Movie, Piovono Polpette). Il film sarà tratto dal romanzo di Andy Weir, autore di The Martian, e uscirà nella primavera 2021 pubblicato da Random House. La coppia Lord/Miller, dopo l’Oscar per il miglior film d’animazione con Spider-Man: Un Nuovo Universo, tornerà dietro la macchina da presa dopo la deludente esperienza di Solo: A Star Wars Story (progetto finito nelle mani di Ron Howard). Il progetto, ancora senza un titolo ufficiale, racconterà di un solitario astronauta che scoprirà di essere l’unica speranza per il genere umano.

Coronavirus: i cinema italiani riapriranno il 15 giugno [VIDEO]

Il Presidente del Consiglo Giuseppe Conte ha annunciato che in Italia, la riapertura di cinema e teatri avverrà il 15 giugno. Al momento non sono ancora chiare le misure da attivare perchè venga rispettato il distanziamento sociale e le condizioni di sicurezza. Sarà fondamentale però un accordo tra distributori ed esercenti, visto il rinvio in massa di molte pellicole “strategiche” (No Time To Die, Mulan, Top Gun: Maverick, Black Widow). Vi terremo aggiornati, intanto postiamo alcuni trailer dei film più attesi dell’anno!

Luca Guadagnino alla regia del remake di “Scarface”

Deadline e Variety confermano che la Universal ha scelto Luca Guadagnino per dirigere il remake di Scarface. Dopo diversi anni e dopo tanti registi coinvolti (David Ayer e Antoine Fuqua), sembra che il progetto sia ripartito con Guadagnino al comando. L’ultima stesura della sceneggiatura è stata scritta dai fratelli Coen. Il film ha già avuto due versioni cinematografiche: la prima diretta da Howard Hawks del 1932 e la seconda diretta da Brian De Palma nel 1983 e interpretata da un iconico Al Pacino.
Luca Guadagnino è in post-produzione con la sua miniserie We Are Who We Are, mentre è in trattative con la Warner Bros per dirigere la nuova trasposizione del Il Signore delle Mosche.

“Da 5 Bloods”, il nuovo film di Spike Lee, arriverà direttamente su Netflix

Il grande regista Spike Lee torna con un nuovo film, dopo la mancata presidenza della giuria al Festival di Cannes causa pandemia. Si intitolerà Da 5 Bloods – Come fratelli e sarà disponibile su Netflix a partire dal 12 giugno. Il film racconta la storia di quattro veterani afroamericani che ritornano in Vietnam alla ricerca del loro caposquadra e di un tesoro sepolto. Nel ricco cast troviamo Delroy Lindo, Jonathan Majors, Clarke Peters, Norm Lewis, Isiah Whitlock, Jr., Mélanie Thierry, Paul Walter Hauser, Jean Reno, Chadwick Boseman, Jasper Pääkkönen, Johnny Trí Nguyễn, Lê Y Lan, Nguyễn Ngọc Lâm e Sandy Hương Phạm.

Da_5_Bloods_poster

Louis Leterrier in trattative per dirigere “Bright 2” per Netflix

Secondo Variety, Netflix avrebbe scelto il regista Louis Leterrier per dirigere Bright 2, il sequel del film con Will Smith e Joel Edgerton del 2017. Letterier, regista de L’Incredibile Hulk e Scontro tra Titani, ha già lavorato per Netflix, dirigendo la serie TV Dark Crystal: la resistenza.
Il primo film, diretto da David Ayer e scritto da Max Landis, è diventato uno dei film più visti di Netflix, e racconta di un mondo dove essere umani vivono insieme a orchi ed elfi. La produzione del film partirà non appena sarà consentito farlo.

Taika Waititi alla regia di un nuovo film di “Star Wars”

Il regista Taika Waititi, fresco vincitore dell’Oscar per Jojo Rabbit, dirigerà un nuovo film della saga di Star Wars. Il film sarà scritto dallo stesso Waititi insieme alla sceneggiatrice Krysty Wilson-Cairns (1917). Waititi al momento sta lavorando alla post-produzione del suo prossimo film Next Goal Wins con Michael Fassnbender, mentre sta concludendo la pre-produzione di Thor: Love & Thunder, quarto capitolo della saga dedicata al Dio del Tuono (dopo il divertentissimo Thor: Ragnarok). Krysty Wilson-Cairns ha scritto recentemente Last Night in Soho, il nuovo thriller-horror di Edgar Wright in uscita quest’anno.

Daisy Ridley, da “Star Wars” al thriller “The Ice Beneath Her”

Dopo aver concluso (in maniera discutibile) la saga di Star Wars, l’attrice Daisy Ridley è pronta a tornare sul grande schermo. Sarà la protagonista del thriller The Ice Beneath Her, tratto dal romanzo del 2015 scritto da Camilla Grebe e interpreterà una detective che dovrà affrontare un brutale caso di omicidio. Il tono del film sarà a metà strada tra L’amore bugiardo e La ragazza del treno. In sceneggiatura troviamo Caitlin Parrish (Supergirl, Under The Dome), mentre in cabina di regia troviamo Radio Silence, già registi della commedia horror Finchè Morte Non Ci Separi.

André Ovredal alla regia del sequel di “Scary Stories To Tell In The Dark”

Dopo il grande successo del primo film (con un incasso mondiale di 105 milioni), il regista André Ovredal e il produttore Guillermo Del Toro sono già al lavoro sul sequel di Scary Stories To Tell In The Dark, adattamento di una serie di racconti horror scritti da Alvin Schwartz. Il nuovo film sarà scritto da Del Toro insieme Dan e Kevin Hageman.
Scritta da Schwartz e illustrata da Stephen Gammell, Scary Stories to Tell in the Dark è una serie di tre volumi composta da brevi storie horror per bambini e adolescenti che sono state ispirate dal folklore americano e da leggende metropolitane.

Titolo ufficiale per “Venom 2” con Tom Hardy

Hollywood Reporter ha annunciato il titolo ufficiale del sequel di Venom, ovvero Venom: Let There Be Carnage. La Sony ha deciso anche di spostare la release ufficiale da 2 ottobre 2020 al 25 giugno 2021. Per la regia di Andy Serkis, Venom: Let There Be Carnage seguirà ancora una volta le gesta di Eddie Brock/Tom Hardy, alle prese questa volta con il diabolico Carnage, interpretato da Woody Harrelson. Nel cast sono presenti anche Michelle Williams e Naomie Harris. Robert Richardson (collaboratore di Tarantino) sarà il direttore della fotografia, mentre Kelly Mercel ha scritto la pellicola insieme a Tom Hardy.
Il primo film, nonostante l’accoglienza disastrosa della critica, ha incassato nel mondo 856 milioni di dollari a fronte di un budget di 100 milioni.

Nuove immagini ufficiali di “Tenet”, nuovo misterioso film di Christopher Nolan

La Warner Bros. ha diffuso nuove immagini ufficiali di Tenet, nuovo misterioso film di Christopher Nolan interpretato da John David Washington e Robert Pattinson. Il film ha una data d’uscita fissata per il 17 luglio 2020 (ma probabilmente slitterà a causa coronavirus). Nel cast della pellicola troviamo anche Elizabeth Debicki, Aaron Taylor-Johnson, Michael Caine, Kenneth Branagh, Clémence Poésy, Himesh Patel e Dimple Kapadia.

p0aqa3zn_ozaplcai3_obged6dma_o52hfe517_ofoz5yvvh_o

Primo trailer per “The Eddy”, serie Netflix creata da Damien Chazelle

Netflix ha diffuso il trailer ufficiale di The Eddy, serie TV creata e diretta da Damien Chazelle (premio Oscar per La La Land). La storia si svolge a Parigi e racconta le vicende di Elliot, proprietario di un famoso locale jazz chiamato The Eddy e delle sue peripezie per salvare il suo club dal fallimento. Nel cast troviamo André Holland, Tahar Rahim, Leila Bekhti e Joanna Kulig (protagonista di Cold War). Chazelle è produttore e regista dei primi 5 episodi. La serie sarà disponibile su Netflix a partire dal 8 maggio.

Nuove immagini ufficiali di “Dune”, kolossal sci-fi di Denis Villeneuve

Dopo la prima immagine pubblicata ieri, Vanity Fair ha pubblicato altre foto di Dune, kolossal di Denis Villeneuve tratto dai romanzi fantascientifici di Frank Herbert prodotto e distribuito dalla Warner Bros. Il film racconta della guerra tra la dinastia Atreides e la dinastia Harkonnen per il controllo del pianeta Arrakis e della Spezia, sostanza fondamentale per la galassia. Lo straordinario cast comprende Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Dave Bautista, Stellan Skarsgard, Josh Brolin, Javier Bardem, Zendaya, Jason Momoa, Charlotte Rampling e Oscar Isaac. Il progetto uscirà nelle sale il 18 dicembre 2020. Villeneuve e Warner Bros stanno già sviluppando il sequel.

0520-dune-ebmed-010520-dune-ebmed-02-10520-dune-ebmed-030520-dune-ebmed-04a0520-dune-ebmed-04b0520-dune-ebmed-04c0520-dune-ebmed-050520-dune-ebmed-060520-dune-tout-lede

David Bruckner alla regia del reboot di “Hellraiser”, creato da Clive Barker

La saga di Hellraiser, creata dal grande Clive Barker, torna al cinema. Dopo anni di tentativi, sembra che la produzione abbia trovato finalmente il regista e gli sceneggiatori per realizzare il tanto atteso reboot (le prime notizie risalgono ormai a 10 anni fa). Il regista David Bruckner (Il Rituale) e gli sceneggiatori Ben Collins e Luke Piotrowski, si occuperanno di riportare sullo schermo le “avventure” di Pinhead e soci, mentre alla produzione troviamo David Goyer e Spyglass Media Group. Bruckner ha appena concluso il thriller-horror The Night House con Rebecca Hall. la saga di Hellraiser, dopo i primi due ottimi capitoli, un discreto terzo episodio e un mediocre quarto film, ha sfornato altri 6, pessimi film usciti direttamente per l’home video.

Gary Dauberman alla regia de “Le Notti di Salem”, da Stephen King

Nuovo remake in arrivo tratto da uno dei romanzi più famosi di Stephen King. Dopo aver scritto i due capitoli di IT (diretti da Andy Muschietti) e aver diretto Annabelle 3, Gary Dauberman dirigerà per la New Line Le Notti di Salem, tratto dall’omonimo romanzo del Maestro del Brivido e prodotto da James Wan. Il racconto era già stato portato sul piccolo schermo nel 1979 da Tobe Hooper in una miniserie, mentre il regista Larry Cohen ha diretto il sequel, I vampiri di Salem’s Lot, nel 1987, sempre per la TV.

Trailer ufficiale per il thriller a puntate “The Stranger”, con Maika Monroe e Dane Dehaan

Il nuovo servizio streaming Quibi, ha diffuso il full trailer e il poster di The Stranger, film “a episodi” scritto e diretto da Veena Sud. Ne cast troviamo Maika Monroe (It follows), Dane DeHaan (Valerian e la città dei mille pianeti), Avan Jogia (Zombieland – Doppio colpo) e Roxana Brusso . La release su Quibi è fissata al 13 aprile.

Sinossi Ufficiale

Una giovane e modesta autista (Monroe) si ritrova scaraventata nel suo peggiore incubo quando un misterioso passeggero di Hollywood Hills (DeHaan) entra nella sua auto. La sua terrificante avventura con lo sconosciuto si svolge nell’arco di oltre 12 ore, mentre attraversa i pericolosi bassifondi di Los Angeles in un agghiacciante gioco del gatto col topo.

Il film sul delitto Gucci con Lady Gaga diretto da Ridley Scott ha una data d’uscita

Il nuovo film diretto da Ridley Scott e basato sul delitto Gucci è stato acquistato dalla MGM e arriverà nelle sale nel 2021. Il progetto, interpretato da Lady Gaga, doveva essere distribuito dalla piattaforma streaming Netflix, ma la MGM ha vinto la battaglia.Il film sarà un crime investigativo scritto da Roberto Bentivegna e basato sul romanzo “The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour and Greed” di Sara Gay Forden. Lady Gaga sarà Patrizia Reggiani, ex moglie di Gucci, condannata inizialmente a 29 anni di prigione come mandante dell’omicidio dell’ex marito poi ridotti e confermati a 26 in appello e cassazione. La release è stata fissata per il 24 novembre 2021.

Release rinviata a dicembre per “Top Gun: Maverick” con Tom Cruise

Anche Top Gun: Maverick è nella lista delle release posticipate causa coronavirus. L’action/sequel con Tom Cruise verrà slittato al 23 dicembre 2020 (sei mesi dopo la release ufficiale). A confermare la notizia è stato lo stesso Tom Cruise attraverso il suo profilo Twitter.

Dopo un’attesa di 34 anni, i fan del mitico film anni 80, dovranno aspettare anche un po’ per vedere le imprese di Maverick. Il film di Joseph Kosinski comprende nel cast Miles Teller, Jennifer Connelly, Val Kilmer, Ed Harris e Jon Hamm.

Trama e poster per “Extraction”, action-thriller con Chris Hemsworth in arrivo su Netflix

E’ online il primo poster e la trama ufficiale di Extraction, action-thriller prodotto dai fratelli Russo e intepretato a Chris Hemsworth. Il film segna il debutto dietro la macchina da presa di Sam Hargrave, attore stuntman di Hugh Jackman e di Chris Evans in Captain America. La storia segue le vicende di Tyler Rake (Chris Hemsworth), un mercenario del mercato nero che ha il compito di salvare il figlio di un signore del crimine internazionale. La missione mortale però diventa ancora più pericolosa quando Rake è costretto ad addentrarsi nel mondo sotterraneo del traffico di droga e del traffico di armi. Il cast è completato da David Harbour (Hellboy), Golshifteh Farahani, Derek Luke, Pankaj Tripathi, Randeep Hooda, Mir Sarwar, Chris Jai Alex, Marc Donato e Hays Wellford. La pellicola sarà distribuita direttamente su Netflix a partire dal 24 aprile.

https___media.cineblog.it_c_cdb_extraction-trama-e-poster-del-film-netflix-con-chris-hemsworth

“Morbius” e “Ghostbusters: Legacy” rinviati al 2021

A causa dell’emergenza Coronavirus, la Sony è stata costretta a spostare le uscite di tutte le sue pellicole già programmate per quest’anno, persino i film già in fase di post-produzione come Morbius e Ghostbuster: Legacy. Ecco la lista completa dei film rinviati:

Greyhound – sospesa (era il 12 giugno 2020)

Fatherhood – 23 ottobre 2020 (era il 15 gennaio 2021)

Peter Rabbit 2 – 15 gennaio 2021 (era l’8 luglio 2020)

Ghostbusters: Legacy – 5 marzo 2021 (era il 10 luglio 2020)

Morbius – 19 marzo 2021 (era il 31 luglio 2020)

Uncharted – 8 ottobre 2021 (era il 5 marzo 2021)

Film Marvel/Sony senza titolo – sospeso (era l’8 ottobre 2021)

“Onward”, l’ultimo film Pixar, su Disney+ (ma al momento non in Italia)

L’ultimo gioiello di casa Pixar, Onward, arriverà sulla piattaforma Disney+, ma per il momento solo negli Stati Uniti. Il film è stato tra gli ultimi titoli ad uscire sale d’America prima della chiusura causa coronavirus. Ora la Disney ha deciso di lanciare il film direttamente sulla sua piattaforma streaming il 3 aprile (a meno di un mese dalla release nelle sale). Al momento la Disney non ha ancora fissato la release di altri due film molto, Mulan e Black Widow.

Anya Taylor-Joy sarà Furiosa nel sequel di “Mad Max: Fury Road”?

Il regista George Miller è ufficialmente al lavoro sul sequel di Mad Max: Fury Road. Il nuovo progetto dovrebbe un prequel e dovrebbe raccontare la storia di Furiosa, interpretata magnificamente da Charlize Theron. Miller avrebbe scelto come protagonista Anya Taylor-Joy, giovanissima attrice esplosa con gli horror The Witch e Split. Se tutto va bene (coronavirus a parte), le riprese dovrebbero partire nel 2021. Per il momento, vedremo Anya Taylor-Joy in New Mutants, sfortunato film sugli X-Men più volte rimandato, e Last Night In Soho, thriller psicologico diretto da Edgar Wright.

Online i primi 9 minuti di “Bloodshot”, fanta-action con Vin Diesel

A causa del Coronavirus, la Sony ha deciso di rilasciare Bloodshot direttamente in VOD negli Stati Uniti, insieme ad altri film Universal tra cui The Hunt e L’Uomo Invisibile. Per l’occasione ha pubblicato sul suo canale ufficiale, i primi 9 minuti dell’action con protagonista Vin Diesel. Il film segna il debutto alla regia dell’esperto di effetti visivi Dave Wilson. Nel cast sono presenti anche Eiza Gonzalez, Sam Heughan e Guy Pearce.

https___media.cineblog.it_6_6e1_bloodshot-nuovo-poster-e-una-clip-con-i-primi-9-minuti-del-film

Prime immagini ufficiali per “Peninsula”, sequel di “Train to Busan”

In attesa dell’imminente trailer, sono online le prime immagini ufficiali di Peninsula, sequel ufficiale del bellissimo Train to Busan ambientato 4 anni dopo gli eventi del primo capitolo. Il film vede protagonista Gang Dong-won come “un ex soldato che riesce a fuggire dalla penisola coreana – un deserto infestato da zombie trasformato in un ghetto da altre nazioni che cercano di fermare la diffusione del virus. Rispedito sul posto con una squadra in missione per recuperare qualcosa di prezioso, l’ex soldato entra attraverso il porto di Incheon per raggiungere Seoul e viene attaccato insieme alla squadra, scoprendo che sulla penisola sono rimasti molti sopravvissuti non infetti che hanno bisogno di soccorso. Dietro la macchina da presa torna il regista Yeon Sang-ho.

peninsula-foto-e-locandine-dello-zombie-movie-train-to-busan-2-3peninsula-foto-e-locandine-dello-zombie-movie-train-to-busan-2-1peninsula-foto-e-locandine-dello-zombie-movie-train-to-busan-2-1apeninsula-foto-e-locandine-dello-zombie-movie-train-to-busan-2-1d

Il musical “Cats” di Tom Hooper vince i Razzie Awards 2020

Cancellata la premiazione a causa del coronavirus, i Razzie Awards 2020 hanno ufficializzato i loro premi con i peggiori titoli di Hollywood. Cats, il musical di Tom Hooper è stato il “grande” vincitore. Ecco tutti i riconoscimenti:

Peggior film
Cats, regia di Tom Hooper

Peggior attore
John Travolta – The Fanatic

Peggior attrice
Hilary Duff – Sharon Tate – Tra incubo e realtà (The Haunting of Sharon Tate)

Peggior attore non protagonista
James Corden – Cats

Peggior attrice non protagonista
Rebel Wilson – Cats

Peggior coppia
Qualsiasi palla di pelo di mezzi felini e mezzi umani in Cats

Peggior prequel, remake, rif-off o sequel
Rambo: Last Blood

Peggior regista
Tom Hooper – Cats

Peggior sceneggiatura
Cats – scritto da Lee Hall e Tom Hooper, basato sul musical di Andrew Lloyd Webber

Razzie Redeemer Award
Eddie Murphy per Dolemite Is My Name

Peggiore disprezzo per la vita umana e la proprietà pubblica
Rambo: Last Blood

Nuove immagini ufficiali di “West Side Story” di Steven Spielberg, in arrivo a Natale

La rivista Vanity Fair ha pubblicato in esclusiva le prime immagini di West Side Story, il remake diretto da Steven Spielberg che sarà al cinema il 18 dicembre 2020. Il regista ha rilasciato un’intervista al giornale:

Mia madre era una pianista classica. La nostra intera casa era addobbata con album di musica classica e sono cresciuto circondato dalla musica classica. West Side Story è stato il primo pezzo di musica pop accolto a casa. Da ragazzino m’innamorai completamente, era la versione col cast del musical di Broadway del 1957. West Side Story è stata una tentazione persistente che, finalmente, ho potuto esaudire. Questa storia non è solo un prodotto del suo tempo, visto che quel tempo è tornato ed è tornato come una vera e propria furia sociale. Volevo davvero raccontare quell’esperienza dei portoricani, dei nuyoricani, della migrazione verso questo paese e lo sforzo di riuscire a guadagnarsi da vivere, avere dei figli, delle battaglie contro gli ostacoli della xenofobia e del pregiudizio razziale.

Il film sarà più fedele al libretto del musical originale di Broadway del 1957, scritto da Arthur Laurents con musiche di Leonard Bernstein. Nel cast troviamo Nel cast troviamo, tra i membri dei Jets, Anybodys (Ezra Menas), Mouthpiece (Ben Cook), Action (Sean Harrison Jones); il loro leader Riff (Mike Faist); Baby John (Patrick Higgins); Tony (Ansel Elgort) e Maria (Rachel Zegler). Il fratello di Maria e leader degli Sharks Bernardo (David Alvarez); e i membri degli Sharks Quique (Julius Anthony Rubio), Chago (Ricardo Zayas), Chino (Josh Andrés Rivera), Braulio (Sebastian Serra) e Pipo (Carlos Sánchez Falú).

042020-westsidestory-01042020-westsidestory-02042020-WestSideStory-03042020-WestSideStory-04a042020-westsidestory-04b042020-westsidestory-05

Karyn Kusama alla regia di “Dracula” prodotto dalla Blumhouse

Grazie al grande successo di critica e di pubblico de L’Uomo Invisibile di Leigh Whannell, Jason Blum con la sua Blumhouse produrrà una nuova versione di Dracula, personaggio creato da Bram Stoker. Karyn Kusama, regista di The Invitation e Jennifer’s Body, dirigerà il film scritto dai fidati Matt Manfredi e Phil Hay. Dopo il flop del Dark Universe (iniziato e concluso con il disastroso La Mummia con Tom Cruise), la Universal con la costruzione del suo MonsterVerse riparte grazie al grande produttore Jason Blum.

La figlia di Milla Jovovich sarà Wendy nel live action Disney dedicato a Peter Pan

Arrivano le prime notizie ufficiali del cast di Peter Pan e Wendy, il nuovo live action Disney diretto da David Lowery, regista de Il Drago Invisibile e Storia di un fantasma (e dell’imminente The Green Knight). Alexander Molon interpreterà Peter Pan, mentre Ever Anderson (figlia di Milla Jovovich e del regista Paul W.S. Anderson) sarà Wendy. Le riprese inizieranno a metà aprile in Canada. Lowery dirierà il progetto su unaceneggiatura di Toby Halbrooks.

Le uscite Home Video di Aprile 2020 di Eagle Pictures

LE NOVITÀ HOME VIDEO DI APRILE 2020

Il film trionfatore ai Premi Oscar “PARASITE”,

la favola più amata di sempre, “PINOCCHIO”, firmata da Matteo Garrone e l’acclamato “HAMMAMET” con Pierfrancesco Favino
arrivano in Home Video

Il pluripremiato film coreano “Parasite” di Bong Joon-ho
sarà disponibile dal 15 aprile in edizione DVD, Blu-ray e
COMBO steelbook (contenente il doppio formato DVD+BD)

L’8 aprile arriva in Home Video “Pinocchio”, la favola che ha emozionato intere generazioni interpretata da un cast stellare. Il film sarà disponibile in DVD e nell’edizione COMBO (doppio formato DVD+BD)

Il 23 aprile sarà la volta di “Hammamet”, acclamato film di Gianni Amelio con protagonista Pierfrancesco Favino nei panni del politico Bettino Craxi, disponibile in versione DVD e COMBO (doppio formato DVD+BD).

Suspance e divertimento nel segno del giallo, grandi emozioni da assaporare rivivendo i momenti più importanti della Grande Storia sono in arrivo questo marzo con le uscite Home Video targate Eagle Pictures.

Eagle Pictures annuncia un mese all’insegna del grande cinema d’autore e di qualità, portando in Home Video ad aprile tre capolavori della scorsa stagione cinematografica.

Si comincia l’8 aprile con l’incanto e la meraviglia del film “Pinocchio” di Matteo Garrone, edito in formato DVD, Blu-ray COMBO (con il doppio formato DVD+BD), entrambe con una card da collezione, e il Blu-ray COMBO Special Edition, con ben 4 card da collezione.

Uno splendido adattamento della favola più amata di sempre diretto da Matteo Garrone (“Gomorra”, “Dogman”, “Il racconto dei racconti”, “Reality”) e interpretato da un cast stellare, tra cui il premio Oscar Roberto Benigni nei panni di Geppetto, Gigi Proietti nel ruolo di Mangiafuoco, Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini rispettivamente il Gatto e la Volpe e il giovanissimo Federico Ielapi che interpreta il celebre burattino. Le musiche e lo straordinario makeup sono a cura dei due premi Oscar Dario Marianelli e Mark Coulier, quest’ultimo noto soprattutto per “Grand Budapest Hotel” e “Harry Potter”.

Il 15 aprile è il momento del film dell’anno “Parasite” di Bong Joon-ho, che sarà disponibile grazie a Eagle Pictures in edizione DVD, Blu-ray e in una elegante steelbook COMBO (contenente il doppio formato DVD+BD) da collezione. Palma d’Oro per acclamazione unanime di pubblico e critica a Cannes 72, Film della critica e record d’incassi, il capolavoro di Bong Joon-ho (“Memorie di un assassino”, “Okja”, “Snowpiercer”) ha trionfato anche agli Oscar 2020 ottenendo ben 4 statuette, tra cui quella per il miglior film e miglior regia. Un’opera magistrale che è al contempo un thriller mozzafiato e un emozionante ritratto di famiglia, ideale per chi vuole farsi sorprendere ma non rinuncia a divertirsi.
Al centro della vicenda un nucleo famigliare composto da padre, madre, figlio e figlia, che vivono di espedienti in uno squallido seminterrato. Quando il ragazzo, falsificando diploma e identità, diventa il tutor privato dell’erede di una ricchissima famiglia, i quattro escogitano un piano diabolico per sistemarsi definitivamente. Ma anche una strategia perfetta nasconde conseguenze imprevedibili.

A partire dal 23 aprile sarà la volta di “Hammamet” di Gianni Amelio, disponibile in versione DVD e COMBO (doppio formato DVD+BD). Protagonista un camaleontico Pierfrancesco Favino (“Il traditore”, “Saturno contro”, “Gli anni più belli”, “Suburra”), che, in un autentico stato di grazia, veste i panni del politico Bettino Craxi in uno dei film più acclamati della stagione cinematografica 2020.  In Tunisia, dove si era rifugiato per sottrarsi a pesanti condanne, moriva vent’anni fa uno dei leader politici più discussi e controversi del nostro tempo. Hammamet racconta i suoi ultimi mesi di vita, tra affetti famigliari lacerati e lo sforzo di lottare ancora mentre tutto sembra perduto.

Parasite Steelbook COMBOparasite_ bdParasite_DVDPinocchio_COMBOPinocchio_DVDPinocchio_SpecialEdition_Slipcase_BD_SELL_HIHammamet_SELL_HI_DVDHammamet_SELL_HI_BD COMBO

Prime impressioni della critica americana per il live action di “Mulan”

E’ stato presentato alla stampa ameicana, in anteprima mondiale, Mulan, nuovo live-action della Disney tratto dal cartoon del 1998. Il film è diretto da Niki Caro e vede nel castLiu YifeiDonnie Yen, Jason Scott Lee, Yoson An, Utkarsh Ambudkar, Ron Yuan, Tzi Ma, Rosalind Chao, Cheng Pei-Pei, Nelson Lee, Chum Ehelepola, Gong Li e Jet Li.

«È eccitante, vibrante, emotivo e diverso dalla versione animata. Vive di vita sua, un film Disney più maturo, caratterizzato da straordinarie scenografie e coreografie di combattimento. La regista Niki Caro e la star Liu Yifei sono i grandi protagonisti». – Eric Davis (Fandango)

«È il migliore tra i remake live action Disney da Cenerentola. Non mi sono nemmeno mancate le canzoni. Trova nuove note in una storia che già conosciamo, offrendo allo stesso tempo azione, cuore e umorismo meravigliosi. Liu Yifei è una star». – Anjie J. Han (Mashable)

«È assolutamente fantastico. Sufficientemente diverso con grandi scene d’azione, ma con il cuore del film originale. Non importa nemmeno che non sia un musical. Se sei un fan dell’animazione, ci sono sottili accenni a molte delle canzoni. Non vedo l’ora di vederlo di nuovo». – Kirsten Acuna (ThisIsInsider)

«Wow! Mulan è tutto ciò che speravo fosse e molto di più! Sono stati in grado di dare vita a nuovi elementi mantenendo la classica nostalgia che tutti conosciamo e amiamo. Wow. Semplicemente incredibile!» – Katie Wilson (SyfyWire)

«Il remake Disney Mulan lascia molto alle spalle, ma offre molto di più in sua assenza. Un sacco di richiami al passato del 1998 e una storia piena di azione, umorismo e cuore incredibili. Oh, e la chimica romantica diventa steamy. Come cantare un “bacio” in un teatro silenzioso pieno di vapore». – Alison Foreman (Mashable)

«Sono molto sorpreso di quanto mi sia piaciuto il live action Mulan. È così maestoso, l’azione è elettrizzante, punta a un livello di raffinatezza e bellezza che non ti aspetti. (Non sono mai stato un grande fan del film d’animazione, penso di averlo visto solo una volta. Quindi nessuna affezione al soggetto)». – Peter Sciretta (Slashfilm)

«Mulan parla di una guerriera. E quella guerriera è una leggenda. Grazie, da tutte le donne guerriere che avevano bisogno di questo film di kick-A. È diverso dalla versione animata e sarò orgogliosa di mostrare questo film alle mie figlie!». – Tania Lamb (rottentomatoes)

«Ho visto Mulan due volte e devo dire che è fantastico. Decisamente il miglior remake live action della Disney. Penso che sia anche la prima epica battaglia della Disney. È bello, avvincente, ricco e potente. Il cast è eccellente e la regia di Niki Caro è semplicemente mozzafiato». – Kevin Polowy (Yahoo Entertainment)

«Il cast di Mulan è fantastico nel film. Ci sono molti piccoli momenti che rimandano all’animazione che renderanno felici i fan. Fotografia molto bella ed epica. Aveva più elementi fantastici di quanto mi aspettassi. Nel complesso, un grande racconto e molto divertente». – Wendy Lee Szany (Collider Video)

«Wow. Wow. Disney Mulan non è solo visivamente sbalorditivo, è assolutamente magico. Ho riso, ho pianto e ho adorato ogni secondo. Non vedo l’ora di portare le mie ragazze a vederlo. Parla del potere delle ragazze. WOW». – Tessa Smith (Screenrant)

«È uno dei migliori adattamenti live-action di un classico animato Disney. Onora il film del 1998 e la ballata modernizzando i temi dell’empowerment femminile e delle scene iconiche, mentre si distingue anche per le grandi sequenze cinematografiche e di battaglia che ricordano le epopee di Wuxia». – Michael Lee (Geeks of Doom)

Prime impressioni per “A Quiet Place: parte II” con Emily Blunt

Dopo il grande (e inaspettato) successo di A Quiet Place del 2018, il regista John Krasinski e la moglie Emily Blunt tornano con il sequel, A Quiet Place: Parte 2, che uscirà in Italia ad aprile. La critica americana ha già potuto visionare la pellicola e si è scatenata su twitter postando le impressioni a caldo (molto positive).

Porca vacca! A Quiet Place 2 è un grandissimo spettacolo. Il film è finito e il mio corpo è ancora teso. Complimenti a tutto il cast per avermi coinvolto emotivamente con le loro interpretazioni. John Krasinski ha fatto centro. – Joseph Deckelmeier @Joelluminerdi

L’uso del sonoro continua a essere davvero vitale. Avrebbe potuto essere una minestra riscaldata, ma Josh Krasinski è riuscito a trovare modi incredibilmente creativi per evitare che la storia diventasse stantia. Tutto il cast è fantastico e cattura l’attenzione dall’inizio alla fine. – Chris Killian @chriskillian

A Quiet Place 2 è un fantastico sequel che espande il mondo. Sono rimasto con il fiato sospeso per tutto il tempo. Il film dura un’ora e 45 minuti e quando è finito volevo di più. È presto per parlare di A Quiet Place 3? – Steven Weintraub @colliderfrosty

Com’è che John Krasinski ha già abilità del livello di Spielberg? A Quiet Place 2 è fantastico e merita di essere un ENORME successo. Trova modi emozionanti per esplorare ulteriormente questo ambiente terrificante, è più colossale ma sempre DANNATAMENTE CARICO di tensione. – Sean O’Connell @Sean_OConnell

Cavolo, il film spacca! Sono serio, è ricco di tensione e terrificante quanto il primo. Ci sono sequenze che sono un capolavoro della suspense. Complimenti John Krasinski, così bello e anche così intenso. – Erik Davis @ErikDavis

Complimenti a John Krasinski e a tutti gli altri: A Quiet Place 2 lascia il segno. Millicent Simmonds è la mia nuova Ripley – ruba la scena nel film (e sì, alcune scene fanno davvero paura!). – Joel Meares @joelmeares

A Quiet Place 2: un seguito degno che espande un mondo sulla base del primo film e che nel suo corso trova il suo brivido, il suo fremito e le sue emozioni. Al pubblico andrebbe vietato di mangiare cibo croccante. – Kate Erbland @katerbland

Nel cast del film troviamo, oltre a Emily Blunt, Millicent Simmonds e Noah Jupe, anche Cillian Murphy, Djmon Hounsou e Brian Tyree Henry.

Scott Derrickson alla regia di “Bermuda”, thriller con Chris Evans

Il regista Scott Derrickson è stato scelto dalla Skydance per dirigere Bermuda, il film ispirato al mistero del triangolo delle Bermude. Derrickson ha appena lasciato la regia del film Marvel Doctor Strange in the Multiverse of Madness e scriverà il film insieme al fidato C. Robert Cargill (che hanno confermato la nostizia nei loro canali Twitter). In trattative nel ruolo principale c’è il lanciatissimo Chris Evans.

Adam Shankman alla regia di “Hocus Pocus 2” per Disney+

Variety conferma che il sequel di Hocus Pocus è ufficialmente in lavorazione e sarà Adam Shankman a dirigerlo (Hairspray, Rock of Ages). Il sequel del cult diretto da Kenny Ortega nel 1993 sarà scritto da Jen D’Angelo e prevede il ritorno del trio di protagoniste originali (Bette Midler, Sarah Jessica Parker e Kathy Najimy, non ancora confermate nel progetto). La pellicola dovrebbe uscire direttamente sulla piattaforma Disney+.

Due clip ufficiali per “Honey Boy”, il film scritto, prodotto e interpretato da Shia LaBeouf

Sono disponibili due clip ufficiali di “Honey Boy” di Alma Har’el, al cinema dal 5 marzo 2020 distribuito da Adler Entertainment.

Presentato al Sundance Film festival, dove è stato insignito del Premio Speciale della Giuria, il film è scritto e interpretato da Shia LaBeouf, ed è basato sull’infanzia tormentata dell’attore, che ha scritto la sceneggiatura partendo dalle sue esperienze personali: cresciuto sotto i riflettori, LaBeouf è diventato un attore professionista all’età di 10 anni e una star televisiva a 14 nella sitcom di successo di Disney Channel “Even Stevens”.

All’età di 20 anni, LaBeouf era già uno dei giovani attori più ricercati di Hollywood, con un curriculum che comprendeva la celebre saga “Transformers”, due film di Lars von Trier e un capitolo della leggendaria saga di Indiana Jones di Steven Spielberg.

Nel 2017 la sua condotta nella vita privata aveva iniziato ad offuscare le sue premiate esibizioni e LaBeouf sembrava destinato al percorso tipico di molte baby star. Invece, un periodo di riabilitazione ordinato dal tribunale lo ha riportato in carreggiata come uno dei migliori attori della sua generazione e come nuovo entusiasmante sceneggiatore. Ordinatogli da un terapista di scrivere della sua infanzia travagliata, in particolare della sua inquieta relazione con il padre, che lui pagava per fargli da supervisore, LaBeouf ha scritto il suo primo lungometraggio, “Honey Boy”, un racconto intimo e sincero sulla relazione padre-figlio, intrisa di incomprensioni, competizione, traumi – e amore indistruttibile.

La pluripremiata regista Alma Har’el porta sul grande schermo l’infanzia burrascosa e i primi anni dell’età adulta di un giovane attore, mentre lotta per riconciliarsi con suo padre attraverso il cinema e i sogni.

Portando in scena il passaggio dall’infanzia alla celebrità, e i successivi momenti della riabilitazione e della guarigione in età più adulta, Har’el sceglie Noah Jupe, giovane rivelazione dell’acclamato film “Wonder”, e il candidato al Premio Oscar Lucas Hedges per vestire i panni di Otis Lort, che si addentra nelle diverse fasi di una frenetica carriera. Shia LaBeouf affronta la sfida audace e terapeutica di interpretare suo padre James Lort, ex clown di rodeo e tossicodipendente.

Sinossi Ufficiale

Da una sceneggiatura di Shia LaBeouf, basata sulle sue esperienze personali, la pluripremiata regista Alma Har’el porta in vita l’infanzia burrascosa e i primi anni dell’età adulta di un giovane attore, mentre lotta per riconciliarsi con suo padre attraverso il cinema e i sogni. Portando in scena il passaggio dall’infanzia alla celebrità, e i successivi momenti della riabilitazione e della guarigione in età più adulta, Har’el sceglie Noah Jupe e Lucas Hedges per vestire i panni di Otis Lort, che si addentra nelle diverse fasi di una frenetica carriera. LaBeouf affronta la sfida audace e terapeutica di interpretare suo padre, ex clown di rodeo e criminale. L’artista e musicista FKA twigs fa il suo debutto come attrice, interpretando la vicina – spirito affine del giovane Otis – del motel in cui vive il ragazzo. Il primo lungometraggio di Har’el è una collaborazione unica nel suo genere tra regia e soggetto, che esplora l’arte come terapia e l’immaginazione come speranza.

 

Clip 1 – “Sono la tua cheerleader”

Clip 1 – “Mentire”

Trailer Ufficiale

 

Steven Spielberg lascia la regia di “Indiana Jones 5”

News importanti per il nuovo capitolo di Indiana Jones. A sorpresa, il grande Steven Spielberg lascia la regia del film dopo aver diretto tutti gli altri capitoli. Al suo posto, sarebbe in trattative James Mangold, regista di Le Mans ’66 – La Grande Fuga e Logan. La scelta di Spielberg (che comunque figurerà tra i produttori) sarebbe avvenuta in autonomia per rilanciare il franchise con un nuovo approccio registico. Vi terremo informati.

David di Donatello 2020: La lista di tutti i film candidati

Sono state annunciate le candidature ai Premi David di Donatello 2020 dei film usciti al cinema dal 1˚ gennaio al 31 dicembre 2019. Alla guida dalle candidature è Il Traditore di Marco Bellocchio, seguito da Pinocchio di Matteo Garrone e da Il Primo Re di Matteo Rovere. Venerdì 3 aprile si terrà la cerimonia di premiazione, in diretta in prima serata su Rai 1. Ecco la lista completa:

MIGLIOR FILM:
Il primo re
Il traditore
La paranza dei bambini
Martin Eden
Pinocchio

MIGLIOR REGIA:
Il primo re – Matteo Rovere
Il traditore – Marco Bellocchio
La paranza dei bambini – Claudio Giovannesi
Martin Eden – Pietro Marcello
Pinocchio – Matteo Garrone

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE:
5 è il numero perfetto – Igort
Bangla – Phaim Bhuiyan
Il campione – Leonardo D’Agostini
L’immortale – Marco D’Amore
Sole – Carlo Sironi

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE:
Bangla
Il primo re
Il traditore
La dea fortuna
Ricordi?
Miglior sceneggiatura non originale:
Il sindaco del rione Sanità
La famosa invasione degli orsi in Sicilia
La paranza dei bambini
Martin Eden
Pinocchio

MIGLIOR PRODUTTORE:
Bangla
Il primo re
Il traditore
Martin Eden
Pinocchio

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA:
I villeggianti – Valeria Bruni Tedeschi
La dea fortuna – Jasmine Trinca
Mio fratello rincorre i dinosauri – Isabella Ragonese
Ricordi? – Linda Caridi
Rosa – Lunetta Savino
Tutto il mio folle amore – Valeria Golino

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA:
5 è il numero perfetto – Toni Servillo
Il primo re – Alessandro Borghi
Il sindaco del rione Sanità – Francesco Di Leva
Il traditore – Pierfrancesco Favino
Martin Eden – Luca Marinelli

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:
5 è il numero perfetto – Valeria Golino
Domani è un altro giorno – Anna Ferzetti
Il primo re – Tania Garribba
Il traditore – Maria Amato
Pinocchio – Alida Baldari Calabria

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA:
5 è il numero perfetto – Carlo Buccirosso
Il campione – Stefano Accorsi
Il traditore – Fabrizio Ferracane
Il traditore – Luigi Lo Cascio
Pinocchio – Roberto Benigni

MIGLIOR FOTOGRAFIA:
Il primo re
Il traditore
Martin Eden
Pinocchio
Ricordi?

MIGLIORI MUSICHE:
Il Flauto Magico di Piazza Vittorio
Il primo re
Il traditore
Pinocchio
Suspiria

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE:
Bangla
Il sindaco del rione Sanità
L’ospite
La dea fortuna
Suspiria

MIGLIOR SCENOGRAFIA:
5 è il numero perfetto
Il primo re
Il traditore
Pinocchio
Suspiria

MIGLIORI COSTUMI:
5 è il numero perfetto
Il primo re
Il traditore
Martin Eden
Pinocchio

MIGLIOR TRUCCO:
5 è il numero perfetto
Il primo re
Il traditore
Pinocchio
Suspiria

MIGLIORI ACCONCIATURE:
Il primo re
Il traditore
Martin Eden
Pinocchio
Suspiria

MIGLIOR MONTAGGIO:
Il primo re
Il sindaco del rione Sanità
Il traditore
Martin Eden
Pinocchio

MIGLIOR SUONO:
5 è il numero perfetto
Il primo re
Il traditore
Martin Eden
Pinocchio

MIGLIORI EFFETTI VISIVI:
5 è il numero perfetto
Il primo re
Il traditore
Pinocchio
Suspiria

MIGLIOR DOCUMENTARIO:
Citizen Rosi
Fellini fine mai
La mafia non è più quella di una volta
Se c’è un aldilà sono fottuto. Vita e cinema di Claudio Caligari
Selfie

MIGLIOR FILM STRANIERO:
C’era una volta a… Hollywood
Green Book
Joker
L’ufficiale e la spia
Parasite – VINCITORE

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO:
Baradar
Inverno
Il nostro tempo
Mia sorella
Unfolded

DAVID GIOVANI:
Il traditore
L’uomo del labirinto
La dea fortuna
Martin Eden
Mio fratello rincorre i dinosauri

Ecco la canzone di Billie Eilish che farà da colonna sonora al nuovo film di James Bond, “No Time To Die”

La cantante Billie Eilish ha finalmente pubblicato No Time to Die, il brano che accompagnerà i titoli di testa del nuovo film di James Bond in uscita l’8 aprile in tutto il mondo. Il film, diretto da Cary Fukunaga è stato scritto dallo stesso Fukunaga insieme a Neal Purvis, Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge. Nel casto troviamo Daniel Craig, Lea Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes. Tra i nuovi ingressi del nuovo 007 troviamo Lashana Lynch, David Dencik, Ana De Armas, Billy Magnussen, Dali Benssalah e Rami Malek.

La Disney al lavoro sul sequel di “Aladdin” con Naomi Scott e Will Smith

Dopo il grande successo commerciale del live action, la Disney ha già messo in cantiere il sequel di Aladdin, film diretto da Guy Ritchie e interpretato da Mena Massoud, Naomi Scott e Will Smith. la nuova pellicola sarà scritta da John Gatins (premio Oscar per Flight) e Andrea Berloff e sarà una storia originale. Ancora non è chiaro se Ritchie tornerà dietro la macchina da presa, ma quasi certamente il cast del primo film sarà presente.

Le uscite Home Video di Marzo 2020 di Eagle Pictures

LE NOVITÀ HOME VIDEO DI MARZO 2020

 

Intrighi e misteri con “CENA CON DELITTO”, emozioni sul filo della Storia con il capolavoro
di Polański “L’UFFICIALE E LA SPIA”
e lo spettacolare war movie “MIDWAY”
firmato da Roland Emmerich

 

Dal 12 marzo disponibile in DVD e in edizione COMBO (Blu-ray +DVD) “L’ufficiale e la spia”, l’ultimo capolavoro
del premio Oscar® Polański che racconta l’affare Dreyfus

 

Dal 19 marzo arriva in DVD,  COMBO (Blu-ray +DVD) e 4K l a mystery comedy “Cena con delitto”, con Daniel Craig,

Chris Evans, Christopher Plummer e Jamie Lee Curtis

 

Dal 25 marzo appuntamento in DVD,  in edizione COMBO (Blu-ray +DVD) e in 4K con “Midway”, film sulla battaglia tra americani e giapponesi combattuta nel Pacifico durante la Seconda Guerra Mondiale

Suspance e divertimento nel segno del giallo, grandi emozioni da assaporare rivivendo i momenti più importanti della Grande Storia sono in arrivo questo marzo con le uscite Home Video targate Eagle Pictures.

A partire dal 12 marzo grazie a Eagle Pictures sarà disponibile in formato DVD e nell’edizione COMBO (con doppio disco Blu-ray +DVD) “L’ufficiale e la spia”, l’ultimo capolavoro del regista premio Oscar® Roman Polański (“Il pianista”, “Rosemary’s Baby”, “Chinatown”, “Carnage”). Vincitore del Gran Premio della Giuria alla 76° Mostra del Cinema di Venezia, il film ripercorre le indagini del tenente colonnello Georges Picquart – interpretato dall’attore premio Oscar® Jean Dujardin (“The Artist”, “The Wolf of Wall Street”, “Grandi bugie tra amici”) – intorno al cosiddetto affare Dreyfus: l’accusa di tradimento e spionaggio a favore della Germania mossa nella Francia di fine Ottocento al capitano alsaziano di origine ebraica Alfred Dreyfus, che nel film ha il volto di Louis Garrel (“The Dreamers – I sognatori”, “Il mio Godard”, “Piccole donne”).

Il 5 gennaio 1895 il capitano Alfred Dreyfus, promettente ufficiale, viene degradato e condannato all’ergastolo presso l’Isola del Diavolo con l’accusa di spionaggio per conto della Germania. Fra i testimoni di questa umiliazione c’è Georges Picquart, che viene promosso a capo della Sezione di statistica, la stessa unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus. Ma quando Picquart scopre che tipo di segreti stavano per essere consegnati ai tedeschi, viene trascinato in una pericolosa spirale di inganni e corruzione che metteranno a rischio non solo il suo onore ma la sua vita.

Dal 19 marzo arriva nei formati DVD, COMBO (con doppio disco Blu-ray +DVD) e nell’edizione 4K (contenente doppio disco Blu-ray 4k + Blu-ray HD ) l’irresistibile mystery comedy “Cena con delitto – Knives out”. Firmata dal regista Rian Johnson (“Star Wars- Gli ultimi Jedi”, “Looper – In fuga dal passato”), il film strizza l’occhio ai celebri gialli di Agatha Christie, offrendo al contempo un’interpretazione del genere originale e impreziosita da un cast stellare: da Daniel Craig (“Spectre”, Skyfall”, “Era mio padre”) a Chris Evans (“Avengers: Endgame”, “Captain America” la trilogia, “I Fantastici 4”), dal premio Oscar® Christopher Plummer (“Tutti i soldi del mondo”, “Beginners”, “The Last Station”) a Don Johnson (“Miami Vice”, “Django Unchained”, “Machete”) passando per Jamie Lee Curtis (“Halloween”, “True Lies”, “Una poltrone per due”). Il film ha ottenuto 3 nomination ai Golden Globe Awards 2020 ed è stato inserito dall’American Film Institute nella lista dei 10 migliori film dell’anno.

Lo scrittore di romanzi gialli Harlan Thrombey viene trovato morto nella propria camera. Le circostanze lasciano pensare che si sia trattato di un suicidio ed il detective Elliot e l’agente Wagner sarebbero pronti ad archiviare il caso. Ma per l’investigatore privato Benoit Blanc ci sono ancora troppe domande senza una risposta. Una tra tutte: perché quella mattina una busta anonima, piena di denaro, è stata recapitata alla sua porta con la richiesta di investigare? Ad essere sospettati di omicidio sono tutti i membri della famiglia dello scrittore, che la sera prima del delitto si trovavano a casa sua per festeggiare il suo 85° compleanno.

Per chi ama le emozioni, la grande storia e gli spettacolari effetti speciali, dal 25 marzo arriva in home video con Eagle Pictures anche “Midway”, war movie firmato dal regista cult del cinema catastrofico Roland Emmerich (“Independence Day” , “The Day After Tomorrow”, “Godzilla”). Il film è incentrato sulla battaglia delle isole Midway, punto di svolta cruciale della Seconda Guerra Mondiale, combattuta nel Pacifico tra giapponesi e americani tra il 4 e il 6 giugno 1942. La narrazione porta lo spettatore nel cuore della battaglia, resa ancora più intensa grazie ad un cast d’eccezione: Ed Skrein (“Deadpool”, “Alita – Angelo della battaglia”, “Se la strada potesse parlare”),  Aaron Eckhart (“Il cavaliere oscuro”, “Thank You for Smoking”, “Attacco al potere”) Patrick Wilson (“L’uomo sul treno”, “L’evocazione”, “Annabelle 3”, “Acquaman”) e Luke Evans (“Fast & Furious 6”, “Dracula Untold”, “La bella e la bestia”, “Murder Mystery”). Il film è disponibile in DVD, nel doppio formato COMBO (Blu-ray +DVD) e in versione 4K (Blu-ray 4K + Blu-ray HD).

Dopo la disfatta di Pearl Harbor, gli americani, con quello che rimane della loro flotta, preparano una trappola contro i giapponesi nell’atollo di Midway, ad ovest delle Hawaii. Guidati dall’ammiraglio Chester Nimitz (Woody Harrelson), gli aviatori e i soldati delle forze americane fanno di tutto per vendicare i propri compagni caduti a Pearl Harbor e cambiare le sorti della guerra.

Cena_con_delitto_SELL_LOW_DVDCena_con_delitto_SELL_LOW_BRCena_con_delitto_SELL_HI_DVDCena_con_delitto_SELL_HI_BR_4KCena_con_delitto_SELL_HI_BRL_UFFICIALE E LA SPIA_DVDL_UFFICIALE E LA SPIA_COMBOMidway_DVDMidway_ComboMidway_4k

OSCAR 2020: “Parasite” di Bong Joon Ho entra nella storia del cinema

Trionfo epocale per Parasite di Bong Joon Ho agli Oscar 2020, che entra nella storia del cinema aggiudicandosi Miglior Film, Miglior Film Internazionale, Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura Originale. Ecco la lista di tutti i vincitori:

Miglior film
Parasite, regia di Bong Joon-ho

Migliore regia
Bong Joon-ho – Parasite

Migliore attore protagonista
Joaquin Phoenix – Joker

Migliore attrice protagonista
Renée Zellweger – Judy

Migliore attore non protagonista
Brad Pitt – C’era una volta a… Hollywood

Migliore attrice non protagonista
Laura Dern – Storia di un matrimonio

Migliore sceneggiatura originale
Bong Joon-ho e Han Jin-won – Parasite

Migliore sceneggiatura non originale
Taika Waititi – Jojo Rabbit

Miglior film internazionale
Parasite, regia di Bong Joon-ho (Corea del Sud)

Miglior film d’animazione
Toy Story 4, regia di Josh Cooley

Migliore fotografia
Roger Deakins – 1917

Migliore scenografia
Barbara Ling e Nancy Haigh – C’era una volta a… Hollywood

Miglior montaggio
Andrew Buckland e Michael McCusker – Le Mans ’66 – La grande sfida

Migliore colonna sonora
Hildur Guðnadóttir – Joker

Migliore canzone
(I’m Gonna) Love Me Again (Elton John, Bernie Taupin) – Rocketman

Migliori effetti speciali
Greg Butler, Dominic Tuohy e Guillaume Rocheron – 1917

Miglior sonoro
Mark Taylor e Stuart Wilson – 1917

Miglior montaggio sonoro
Donald Sylvester – Le Mans ’66 – La grande sfida

Migliori costumi
Jacqueline Durran – Piccole donne

Miglior trucco e acconciatura
Vivian Baker, Anne Morgan e Kazuhiro Tsuji – Bombshell – La voce dello scandalo

 

Sam Raimi in trattative per dirigere “Doctor Strange in the Multiverse of Madness”

Dopo l’abbandono di Scott Derrickson per divergenze creative, La Marvel ha iniziato le trattative con Sam Raimi per dirigere Doctor Strange in the Multiverse of Madness, sequel del film 2016 interpretato da Benedict Cumberbatch. Raimi ha già lavorato per la Marvel realizzando la trilogia di Spider-Man con Tobey Maguire. Nel cast del film troveremo anche Elizabeth Olsen nei panni di Scarlet Witch.

Joaquin Phoenix in trattative per interpretare Capitan Uncino in “Peter Pan and Wendy” della Disney?

Secondo un rumor non ancora confermato, la Disney sarebbe in trattative con Joaquin Phoenix per interpretare Capitan Uncino in “Peter Pan and Wendy”, nuova trasposizione cinematografica del leggendario romanzo di J.M. Barrie. L’attore quindi potrebbe affiancare Margot Robbie, che interpreterà Campanellino, nel cast della pellicola. Il film dovrebbe approfare direttamente sulla piattaforma Disney+.

Luca Marinelli in giuria ufficiale al Festival di Berlino 2020

Il direttore del Festival di Berlino, Carlo Chatrian, ha annunciato tutti i componenti della giuria ufficiale, guidata da Jeremy Irons, che assegnerà l’Orso d’Oro e tutti i vari premi la sera del 29 febbraio 2020. Ecco i componenti che giudicheranno i 18 film del concorso:

Jeremy Irons (presidente)
Luca Marinelli
Bérénice Bejo
Bettina Brokemper
Annemarie Jacir
Kenneth Lonergan
Kleber Mendonça Filho

“Joker” di Todd Phillips torna nelle sale a partire dal 6 febbraio

Il vincitore del Leone D’Oro a Venezia 76, l’acclamato “Joker” di Todd Phillips, tornerà nelle sale cinematografiche a partire da 6 febbraio. Il film, candidato a 11 premi Oscar, vede nel cast Joaquin Phoenix, Robert De Niro e Zazie Beetz.
Ecco la sinossi ufficiale:

“Joker” del regista Todd Phillips è incentrato sulla figura dell’iconico cattivo, ed è un film autonomo originale, diverso da qualsiasi altro film apparso sul grande schermo fino ad ora. L’esplorazione di Phillips su Arthur Fleck, interpretato in modo indimenticabile da Joaquin Phoenix, è quella di un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham. Durante il giorno lavora come pagliaccio, di notte si sforza di essere un comico di cabaret… ma scopre che lo zimbello sembra essere proprio lui. Intrappolato in un’esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia e crudeltà, Arthur prenderà una decisione sbagliata che provocherà una reazione a catena di eventi, utili alla cruda analisi di questo personaggio.

“1917” di Sam Mendes trionfa ai BAFTA 2020

Grande trionfo ai BAFTA 2020 per Sam Mendes e il suo 1917. Dopo il trionfo ai Golden Globes, ai Director Guild of America Awards e ai Producers Guild Awards, 1917 stravince anche agli Oscar del cinema britannico. Ecco tutti i vincitori:

Best Film
1917

Outstanding British Film
1917

Outstanding Debut By A British Writer, Director Or Producer
Bait, Mark Jenkin (Writer/Director), Kate Byers, Linn Waite (Producers)

Film Not In The English Language
Parasite

Documentary
For Sama

Animated Film
Klaus

Director
1917, Sam Mendes

Original Screenplay
Parasite, Han Jin Won and Bong Joon-Ho

Adapted Screenplay
Jojo Rabbit, Taika Waititi

Leading Actress
Renée Zellweger, Judy

Leading Actor
Joaquin Phoenix, Joker

Supporting Actress
Laura Dern, Marriage Story

Supporting Actor
Brad Pitt, Once Upon A Time… In Hollywood

Original Score
Joker, Hildur Guđnadóttir
Little Women, Alexandre Desplat

Casting
Joker, Shayna Markowitz

Cinematography
1917, Roger Deakins

Editing
Le Mans ’66, Andrew Buckland, Michael Mccusker

Production Design
1917, Dennis Gassner, Lee Sandales

Costume Design
Little Women, Jacqueline Durran

Make Up & Hair
Bombshell, Vivian Baker, Kazu Hiro, Anne Morgan

Sound
1917, Scott Millan, Oliver Tarney, Rachael Tate, Mark Taylor, Stuart Wilson

Special Visual Effects
1917, Greg Butler, Guillaume Rocheron, Dominic Tuohy

British Short Animation
Grandad Was A Romantic, Maryam Mohajer

British Short Film
Learning To Skateboard In A Warzone (If You’re A Girl) Carol Dysinger, Elena Andreicheva

Rising Star Award
Micheal Ward

Nuovi character poster per “Fast & Furious 9”

La Universal Pictures ha diffuso online i nuovi character poster dei protagonisti di Fast & Furious 9, il primo capitolo finale (Fast & Furious 10 uscirà nel 2021) della saga prodotta e interpretata da Vin Diesel. La pellicola, diretta da Justin Lin sarà nelle nostre sale il 21 maggio. Nel cast troveremo Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Nathalie Emmanuel, Tyrese Gibson, Ludacris, Charlize Theron, Helen Mirren, John Cena e Michael Rooker.

83489623_10162890426215142_5509812926116003840_o83558784_10162890425185142_8613730892663226368_o83892895_10162890426085142_14429844574044160_o83649737_10162890424980142_5738088698436648960_o83650194_10162890425105142_7216507954588024832_ofast84068250_10162890426255142_5299810147990765568_o

Trailer italiano per “Honey Boy”, il film scritto e interpretato da Shia LaBeouf

E’ disponibile il trailer italiano di “Honey Boy” di Alma Har’el, al cinema dal 5 marzo 2020 distribuito da Adler Entertainment.

Presentato al Sundance Film festival, dove è stato insignito del Premio Speciale della Giuria, il film è scritto e interpretato da Shia LaBeouf, ed è basato sull’infanzia tormentata dell’attore, che ha scritto la sceneggiatura partendo dalle sue esperienze personali: cresciuto sotto i riflettori, LaBeouf è diventato un attore professionista all’età di 10 anni e una star televisiva a 14 nella sitcom di successo di Disney Channel “Even Stevens”.

All’età di 20 anni, LaBeouf era già uno dei giovani attori più ricercati di Hollywood, con un curriculum che comprendeva la celebre saga “Transformers”, due film di Lars von Trier e un capitolo della leggendaria saga di Indiana Jones di Steven Spielberg.

Nel 2017 la sua condotta nella vita privata aveva iniziato ad offuscare le sue premiate esibizioni e LaBeouf sembrava destinato al percorso tipico di molte baby star. Invece, un periodo di riabilitazione ordinato dal tribunale lo ha riportato in carreggiata come uno dei migliori attori della sua generazione e come nuovo entusiasmante sceneggiatore. Ordinatogli da un terapista di scrivere della sua infanzia travagliata, in particolare della sua inquieta relazione con il padre, che lui pagava per fargli da supervisore, LaBeouf ha scritto il suo primo lungometraggio, “Honey Boy”, un racconto intimo e sincero sulla relazione padre-figlio, intrisa di incomprensioni, competizione, traumi – e amore indistruttibile.

La pluripremiata regista Alma Har’el porta sul grande schermo l’infanzia burrascosa e i primi anni dell’età adulta di un giovane attore, mentre lotta per riconciliarsi con suo padre attraverso il cinema e i sogni.

Portando in scena il passaggio dall’infanzia alla celebrità, e i successivi momenti della riabilitazione e della guarigione in età più adulta, Har’el sceglie Noah Jupe, giovane rivelazione dell’acclamato film “Wonder”, e il candidato al Premio Oscar Lucas Hedges per vestire i panni di Otis Lort, che si addentra nelle diverse fasi di una frenetica carriera. Shia LaBeouf affronta la sfida audace e terapeutica di interpretare suo padre James Lort, ex clown di rodeo e tossicodipendente.

Sinossi Ufficiale

Da una sceneggiatura di Shia LaBeouf, basata sulle sue esperienze personali, la pluripremiata regista Alma Har’el porta in vita l’infanzia burrascosa e i primi anni dell’età adulta di un giovane attore, mentre lotta per riconciliarsi con suo padre attraverso il cinema e i sogni. Portando in scena il passaggio dall’infanzia alla celebrità, e i successivi momenti della riabilitazione e della guarigione in età più adulta, Har’el sceglie Noah Jupe e Lucas Hedges per vestire i panni di Otis Lort, che si addentra nelle diverse fasi di una frenetica carriera. LaBeouf affronta la sfida audace e terapeutica di interpretare suo padre, ex clown di rodeo e criminale. L’artista e musicista FKA twigs fa il suo debutto come attrice, interpretando la vicina – spirito affine del giovane Otis – del motel in cui vive il ragazzo. Il primo lungometraggio di Har’el è una collaborazione unica nel suo genere tra regia e soggetto, che esplora l’arte come terapia e l’immaginazione come speranza.

Trailer Ufficiale

Immagini Ufficiali

HB_Official StillHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEYBOY_SG_00082_HR1HONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHoney BoyHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOYHONEY BOY

Ecco tutti i film in concorso a Berlino 70!!

E’ stato annunciato il programma ufficiale della 70esima Berlinale (20 febbraio – 1 marzo), il festival tedesco alla prima direzione di Carlo Chatrian. Ecco la lista completa della selezione ufficiale:

Berlin AlexanderplatzBurhan Qurbani (Germania/Paesi Bassi)
DAU. NatashaIlya Khrzhanovskiy, Jekaterina Oertel (Germania/Ucraina/Regno Unito/Russia)
The Woman Who RanHong Sangsoo (Corea del Sud)
Effacer l’historiqueBenoît Delépine, Gustave Kervern (Francia/Belgio)
El prófugoNatalia Meta (Argentina/Messico)
FavolacceDamiano D’Innocenzo, Fabio D’Innocenzo (Italia/Svizzera)
First CowKelly Reichardt (Stati Uniti)
IrradiésRithy Panh (Francia/Cambodia)
Le sel des larmesPhilippe Garrel (Francia/Svizzera)
Never Rarely Sometimes AlwaysEliza Hittman (Stati Uniti)
DaysTsai Ming-Liang (Taiwan)
The Roads Not TakenSally Potter (Regno Unito)
My Little SisterStéphanie Chuat, Véronique Reymond (Svizzera)
There Is No EvilMohammad Rasoulof (Germania/Czech Republic/Iran)
SiberiaAbel Ferrara (Italia/Germania/Messico)
All the Dead OnesCaetano Gotardo, Marco Dutra (Brasile/Francia)
UndineChristian Petzold (Germania/Francia)
Volevo nascondermiGiorgio Diritti (Italia)

Logo ufficiale per “Dune”, atteso sci-fi diretto da Denis Villeneuve

A sorpresa, ecco il logo ufficiale di Dune, nuovo film di Denis Villeneuve tratto dal capolavoro letterario di Frank Herbert. Durante una convention organizzata da Warner Bros France, è stato presentato il primo look della pellicola fantascientifica in arrivo a Natale 2020. Il film racconterà la storia di Paul Atreides, un giovane intelligente e dotato, nato per un destino più grande di quanto possa riuscire a comprendere. A causa di ciò, dovrà viaggiare verso il pianeta più pericoloso dell’universo per tenere al sicuro la propria famiglia e il proprio popolo. Nello strepitoso cast troviamo Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Dave Bautista, Javier Bardem, Zendaya, Jason Momoa, Josh Brolin e Charlotte Rampling.

Nuovi character poster per “Mulan”, live action targato Disney

La Disney ha pubblicato i primi character poster di Mulan, live action diretto da Niki Caro in arrivo a marzo in Italia. Nel cast troviamo Liu Yifei, Donnie Yen, Jason Scott Lee, Gong Li e Jey Li. Il lungometraggio d’animazione uscito nel 1998 fu candidato a un Oscar e due Golden Globe.

Sinossi

Quando l’Imperatore della Cina decreta che un uomo per ogni famiglia dovrà arruolarsi nell’Armata Imperiale per difendere il Paese dall’attacco di invasori provenienti dal Nord, Hua Mulan, la figlia maggiore di un rispettato guerriero, prende il posto del padre malato. Dopo essersi travestita da uomo ed essersi arruolata con il nome di Hua Jun, Mulan verrà messa alla prova in ogni momento del suo cammino e dovrà trovare la propria forza interiore e dimostrare tutto il suo autentico potenziale. Nel corso di questo epico viaggio si trasformerà in una stimata guerriera guadagnandosi il rispetto di una nazione riconoscente e l’orgoglio di un padre.

mulan_ver6mulan_ver7muumumulan_ver8mulan_ver10

Bradley Cooper alla regia del biopic su Leonard Bernstein, prodotto da Spielberg e Scorsese

Bradley Cooper, dopo il grande successo di A Star is Born, tornerà dietro la macchina da presa con un biopic dedicato a Leonard Bernstein prodotto da Netflix, Steven Spielberg e Martin Scorsese. Cooper sarà anche il protagonista e scriverà la pellicola che si concentrerà sul matrimonio di Bernstein con l’artista Felicia Montealegre. In uscita nel 2020, ci sarà anche la nuova versione cinematografica di West Side Story diretta da Steven Spielberg, tratta dall’opera musicale scritta da Bernstein.

SAG AWARDS 2020: “Parasite” trionfa insieme a Joaquin Phoenix, Renee Zellweger e Brad Pitt

Parasite di Bong Joon Ho ha trionfato alla 26esima edizione degli Screen Actors Guild Awards, i premi assegnati sindacato degli attori che rappresentano un forte indicatore alla corsa agli Oscar. Ecco tutti i premiati della serata:

MIGLIOR CAST D’INSIEME

Parasite
HYAE JIN CHANG / Chung Sook
YEO JEONG CHO / Yeon Kyo
WOO SHIK CHOI / Ki Woo
HYEON JUN JUNG / Da Song
ZISO JUNG / Da Hye
JUNG EUN LEE / Moon Gwang
SUN KYUN LEE / Dong Ik
MYUNG HOON PARK / Geun Se
SO DAM PARK / Ki Jung
KANG HO SONG / Ki Taek

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Joaquin Phoenix, Joker

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
Renee Zellweger, Judy

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Brad Pitt, C’era una volta a… Hollywood

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Laura Dern, Storia di un Matrimonio

Nuova clip ufficiale per “The Lodge”, thriller diretto da Veronika Franz e Severin Fiala

E’ disponibile una clip ufficiale del film “The Lodge” di Severin Fiala e Veronika Franz, nei cinema italiani dal 16 gennaio 2020 distribuito da Eagle Pictures.

Già autori dell’acclamato “Goodnight Mommy”, i registi austriaci Veronika Franz e Severin Fiala firmano un nuovo thriller inquietante con un finale straordinario e inaspettato.

Al centro della vicenda i piccoli Aidan e Mia (rispettivamente Jaeden Martell e Lia McHugh), fratello e sorella che, a seguito della scomparsa della madre, vivono insieme al padre Richard (Richard Armitage) e alla sua nuova compagna Grace (Riley Keough). Mentre stanno trascorrendo le vacanze di Natale in uno chalet di montagna, un impegno improvviso riporta l’uomo in città, creando così l‘occasione per la ragazza di familiarizzare con i figli. Ma una volta rimasti soli, per i tre avrà inizio un angosciante incubo.

Nel cast il giovane attore Jaeden Lieberher, già protagonista nei panni di Bill Denbrough del primo capitolo di “IT” di Andy Muschietti, l’attrice Riley Keough, apparsa in “Hold the Dark“, “Under the Silver Lake” e “La casa di Jack“, e Richard Armitage, protagonista nella trilogia “Lo Hobbit” di Peter Jackson.
Il film è stato presentato in anteprima alla 37° edizione del Torino Film Festival nella sezione non competitiva After Hours dedicata al cinema di genere.

Sinossi Ufficiale

Richard, dopo il suicidio della moglie, decide di trascorrere le vacanze di Natale nel suo chalet di montagna con i due bambini e la nuova giovanissima compagna. Un impegno improvviso lo riporta in città per una notte, creando così l‘occasione per la ragazza di familiarizzare coi figli. Una volta soli un’oscura presenza si manifesta facendo riemergere nella ragazza i traumi di un doloroso passato. Richard si rende conto dell’incombente pericolo e tenta di tornare a casa ma potrebbe ormai essere troppo tardi…

CLIP “Il cappello della mamma”

CLIP “Il pranzo del ringraziamento”

Trailer Ufficiale

Locandina Ufficiale

The Lodge_POSTER.jpg